Jump to content

Da Lantano Sud


helys

Recommended Posts

Era solo nell'ipotesi che avessi voluto lasciare le cose così. Mi sarebbero mancate le informazioni sui binari a sinistra della stazione (nel caso della mia linea che proviene da sinistra).

 

:ciao:

Link to post
  • Replies 270
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Qualche immagine tra il Km 24 e 27 con la stazione di transito di Monte Eria.            

Qualche immagine dal Km 32 in avvicinamento ad Oltena             Tutto ovviamente da rifinire e completare.  

Riprendiamo da quì. Queste le immagini dei lavori in corso al km 15,800 circa.  

Posted Images

  • 2 weeks later...

:offtopic:(ma non più di tanto)

 

Circa la lunghezza delle stazioni, stasera ho fatto un rapido test con un "trenino" di 13 Sggmrss (circa 400 metri di treno)

Pendolino_20210111_0005.thumb.jpg.5bd30677783a31275a928bc6884447b8.jpg

 

Arresto a filo di segnale a Fionne

Pendolino_20210111_0007.thumb.jpg.ee64d55988dc00e5fa1e848bd1713ae9.jpg

 

La coda non libera gli scambi: con un carro in meno si arriva a filo della traversa limite.

Pendolino_20210111_0008.thumb.jpg.200cc3638f64476d9c46d1c6551499ac.jpg

 

P.S. I 500 metri per i binari di precedenza sono da intendere come capacità, quindi non da scambio a scambio...

 

:ciao:

Link to post

E quindi...

 

La lunghezza effettiva di un binario di precedenza corrisponde alla lunghezza massima di un treno che può ricoverarsi in detto binario. Per semplicità, l'ho calcolata come la distanza tra il segnale di partenza e l'inizio dello scambio o curva di compensazione all'estremità opposta del binario.

In teoria, la lunghezza arriverebbe alla traversa limite (lunghezza teorica, in fucsia), ma considerare tale lunghezza 

complica la posa (occorre calcolare la distanza posando vari progressiometri) e considerando che i binari non costano, non ne vale la pena.

 

 

198183130_precedenzacopy.thumb.jpg.d4b2f82efd0e55c8103144c08ee4d38c.jpg

In pratica, conviene:

  1. Posare tutta la radice (parti colorate in giallo) all'estremità di una stazione;
  2. Dalla posizione del segnale sul binario più esterno (e più corto) posare uno o più fixed-track fino a raggiungere la lunghezza minima prevista.
  3. Posare la radice all'estremità opposta.
  4. Collegare gli altri binari di stazione (che avranno lunghezza maggiore)

 

precedenza-2.thumb.jpg.120856a68452ab7bff090767c8fd5237.jpg

Chiaro?

 

 

:ciao:

 

Link to post

:offtopic: più o meno

Io quando metto dei binari di precedenza mi creo la composizione che voglio far passare più una locomotiva, (per moduli da 550 metri servono 18 complessi articolati Sggmrss da 90, per 650 metri 21 complessi Sggmrss da 90, per 750 metri 25 complessi Sggmrss da 90) "tiro" il binario dove il treno sta completamente dentro con +10 metri davanti e dietro, dopo con la griglia mi congiungo alla linea principale , mediamente per i scambi da 60 km/h dal binario che sto facendo alla linea principale uso 80 metri.

Io utilizzo questo metodo, e mi trovo bene, poi ognuno ha il suo.

 

:ciao::ciao:

Link to post

Sto lavorando su Torrelata: 

1272852374_2021-01-12195818.thumb.jpg.e2d1839c361f6fa51ae43490ffc7aef9.jpg1766479679_2021-01-12195844.thumb.jpg.d6c7ac102371493691c0dba0e76b0716.jpg

 

 

Nel lungo tratto di linea da Collerufo a Torrelata non ci sono stazioni di precedenza, solo la fermata di Robiano, io per precedenze dinamiche e marce parallele ho aggiunto delle comunicazioni tra Collerufo e Robiano, e tra Robiano e Torrelata con scambi da 100 Km/h, fatto delle prove pratiche, e tutto funziona a dovere.

Le comunicazioni esistono da sempre, io per i tratti da 15-20 km dove non ci sono stazioni con binari di precedenza metto una comunicazione, per snellire la circolazione.

 

 

 

 

:ciao::ciao:

 

Link to post

Bene, Davide. Mi piace, tutto quello che stai facendo. Direi che la Due Golfi sta diventando sempre più solo un punto di partenza. Ma quando pensai a questa tratta, mai avrei immaginato il successo che poi avrebbe avuto. Per cui, comunque l'adoperiate, per me va sempre bene.

 

:ciao:

  • Thanks 2
Link to post
  • 2 weeks later...

Ho bisogno di un consiglio.

In piena linea, alterno segnali e sezionamenti, in modo che risultino equamente distanziati tra loro.

Ogni sezionamento dista dal precedente circa 1,2 Km e ogni segnale dista dal precedente circa 1,2 Km.

Al Km 32 della tratta, mi trovo in tratto curvo del tracciato e dovrebbe esserci un sezionamento. AL km 32, però, mi trovo anche a qualche Km di distanza dalla nuova  stazione (Oltena) e sappiamo che dovrebbe esserci un portale di sezionamento all'ingresso a all'uscita di ogni stazione.

Che faccio? Sezionamento in curva o prolungo di qualche Km il cavo TE e sposto il portale un poco prima della stazione, dove dovrebbe stare?

Spero di essere stato chiaro.

Grazie.

 

:ciao:

Link to post
3 ore fa, helys ha scritto:

prolungo di qualche Km il cavo TE

 

:occhidifuori: Il cavo TE non può essere molto più lungo della misura attuale (~1200 m), quindi il sezionamento in curva si impone.

 

Per contro, l'alternanza segnali/portali sarà molto estetica, ma non ha alcun fondamento tecnico.

 

Semplicemente, userei delle tratte di sezionamento di lunghezza (non troppo) ridotta.

 

Per esempio, se il portale all'ingresso di Oltena è al Km 38 e l'ultimo portale che hai posato è al km 33 (5 km), usa 5 sezioni da 1000 metri.

 

:ciao:

Link to post

Bene, Carlo.

L'alternanza segnali/portale, è dettata dal fatto che anche i segnali sono posti alla distanza di circa 1 km l'uno dall'altro, o mi sbaglio? Così facendo, dunque, rispetto le distanze e non mi trovo a dover sovrapporre troppe strutture oltre a trovare una piccola semplificazione: il prossimo portale si trova a 250 m dall'ultima tabella distanziometrica del segnale precedente (400 m) e la prima tabella distanziometrica (400 m) del segnale successivo, si trova a 250 m dal portale.

Non preoccuparti di fare conti. Le misure sono corrette. Ci ho lavorato a lungo.

 

:ciao:

 

P.S.

Non sono entusiasta all'idea di fare sezionamenti più corti, perchè il sezionamento è uno dei lavori più difficili di Trainz: posizionare due fili su mensole vicine è un incubo; posizionare gli ormeggi dei fili sui portali è un altro incubo!

Ma lo farò, se sarà necessario.

Una domanda. Moreno non ha mai fatto un portale di sezionamento o manca a me? È fantastico il sistema della sovrapposizione delle guide per posizionare i fili sulle mensole!!! Se ci fosse anche un portale, così.... 

Link to post
7 ore fa, helys ha scritto:

Una domanda. Moreno non ha mai fatto un portale di sezionamento o manca a me? È fantastico il sistema della sovrapposizione delle guide per posizionare i fili sulle mensole!!! Se ci fosse anche un portale, così.... 

 

No, però si potrebbero aggiungere le guide ai portali realizzati da Tino assemblando elementi di Nicola Testoni.

Link to post
15 ore fa, UP844 ha scritto:

 

No, però si potrebbero aggiungere le guide ai portali realizzati da Tino assemblando elementi di Nicola Testoni.

 

Sarebbe una grande idea! :su::su::su:

 

:ciao:

Link to post
  • 1 month later...
20 ore fa, jango ha scritto:

Ottimo lavoro !

Finito verrà una chicca.

Molto reale, non ho più nulla da suggerirti....:batiman:

 

Detto da un maestro, è davvero di grande soddisfazione.

Grazie, Gianfranco.

:ciao:

Link to post

Premesso che:

  • è un primo prototipo;
  • va ancora girata
  • bisogna aggiungere una serie di altre indicazioni

 

Oltena_v0.thumb.jpg.ba1c27a93eb9a729152a4c7e0a11064a.jpg

 

Si scarica (e si legge) bene?

 

P.S. #1 Su un lato, occorrerà fare uso dei ripetitori, perché i segnali di partenza si trovano diverse centinaia di metri oltre il termine del marciapiede.

 

P.S. #2 Ho trovato un'altra stazione assai interessante, che sfrutteremo per una delle prossime:

 

https://www.google.it/maps/place/66054+Vasto+CH/@42.1683476,14.696266,195m/data=!3m1!1e3!4m5!3m4!1s0x1330ddb34fea79a5:0xceb6b7f77a4a9b71!8m2!3d42.1045588!4d14.7058711?hl=it&authuser=0

 

:ciao:

  • Like 1
Link to post

×
×
  • Create New...