Jump to content

All Activity

This stream auto-updates

  1. Yesterday
  2. La E656 466 fa parte della serie 401 - 550, allora nuova. La E646 alla destra è già atto al telecomando, ma ancora negli colori di origine. Effettua un diretto cadenzato Napoli CF - Napoli PG - Formia - Roma. Napoli Campi Flegrei, 14 marzo 1985

    © Gerold "Gian58" Hoernig

  3. A me non mi è successa una cosa del genere,almeno fino a che ho tenuto il 12,sia nella versione 50009 e l'altra 61388...in effetti se apro e a volte mi capita, in quanto col 19 nel cm grazie alle modifiche che hanno fatto mi capita di cancellare oggetti senza volere e questo problema lo avevo già scritto qua da qualche parte...e riprendo gli oggetti da lì. Dicevo apro queste mappe e sessioni ,ma gli oggetti che locomotori o altro ci sono..e preciso che le modifiche riguardano oggetti che riportano in originale versioni dalla 3.8 fino alla 4.6..questo è quello io noto sui miei 12..e anche nel 1
  4. Last week
  5. è un lavoro impestato e a sto punto mi conviene rifare tutto
  6. Hai ragione UP884 (ma il tuo nome)? ok la fretta non è mai stata una buona consigliera, quando vuoi sono pronto per la prossima lezioncina ti ringrazio sempre e resto in attesa ciao Peppino
  7. Più che a T:ANE ormai abbandonato dalla maggior parte, io direi se possibile di passare a trs19. Tanto ormai i prezzi scenderanno.
  8. Delfino ti ho suggerito anche io, sull altra discussione il link per poter trovare e scaricare i nostri segnali. Ci sono tutti. In alcuni ci sono anche i pdf che ti spiegano il funzionamento o come metterli.
  9. Ciao Davide, anche io ho provato a committare oggetti con build superiore al 3.7. Alcuni si installano, danno il.punto esclamativo giallo, ma non funzionano. O meglio possono funzionare quando li metti, ma al riavvio successivo non funzionano piú. Ho avuto lo stesso problema, con il 12, caricamenti infiniti, blocchi. Io ho risolto cosí:. Ho aperto la tratta in CM, ho fatto la lista di tutti gli oggetti, e li ho riscritti con gli stessi nuovi. Anche se hai cambiato la build, nel momento che li riscrivi la build torna originale e ti da errore. Prendi e li elimini tutti. Non devi butta
  10. Tutto il discorso si riferisce ai segnali TrainZItalia, scaricabili al link che ha postato Pegaso, che permettono di riprodurre le situazioni al vero sulla rete RFI. Ogni nazione (e, negli Stati Uniti, ogni compagnia ferroviaria) ha il proprio sistema di segnali, diverso da quelli di tutti gli altri. Spiacente, ma non li conosco tutti. Non correre, e soprattutto non insistere nel risolvere immediatamente il singolo problema. Se impari il metodo da applicare in tutti i casi, ci vorrà più tempo adesso, ma ti risparmierai incazzature e perdite di tempo in seguito. Altri
  11. Delfino 20 metri sono un esempio. Scegli tu la distanza migliore. Ti faccio un esempio, i binari piú esterni di milano centrale, hanno il segnale di partenza quasi a ridosso dello scambio. Nei nostri oggetti abbiamo anche dei paraurti che hanno anche la funzione di segnale di fine linea. Se ricordo bene hanno un disco rosso. Ti crei un tronchino la lunghezza la scegli te, in base al convoglio che deve ospitare. In modalitá drive, fai indiedreggiare il convoglio, e vedi dove si ferma. A quel punto davanti alla motrice, qualche metro più avanti, metti il segnale.
  12. Peppino così non andiamo da nessuna parte. Devi avere almeno una conoscenza di base per posizionare i segnali. Questo manualetto ti aiuta. Leggilo. Non partire dal presupposto che non ci capisco niente per cui non lo leggo. Poi siamo qui per darti eventuali chiarimenti Gigi inserimento segnali.pdf
  13. Ancora non si è capito di quale versione di trainz stiamo parlando, comunque in ogni versione di trainz c'è una rule con cui puoi capire le distanze, in questo caso l'immagine è trs 19.
  14. Grazie Ettore quindi per mettere un segnale distanziato di venti metri devo contare 20 quadrotti? visto che come dicevo sopra la mia stazione misura appena 7 cm? almeno misurata con il rule di trainz? o posso evitare con una scappatoia? . grazie peppino
  15. Ciao UPP844 fin qua chiarissimo, ora prima di andare oltre la voce 1 vela o 2 vele , io non le trovo nei dowload station con quale voce devo cercarle? o cè qualche pacchetto completo nei dowload di trainz? e se si con quale voce li cerco? diciamo che a questo disegno che tu hai fatto la deviazione a dx oltre a come l''hai disegnata tu , continuasse per portarsi su un altro binario parallelo a questo ma che proviene dal senso inverso, cosa cambierebbe nella posizione dei segnali?. come sempre gentilissimi, grazie Peppino
  16. Proviamo, iniziando dalle basi. Per favore, se non capisci qualcosa, specificalo subito. il tipo di segnale da posare dipende dalla configurazione del binario che segue il segnale, fino al segnale successivo. se il segnale è seguito da una sezione di binari senza scambi, si usa un segnale a una vela se il segnale è seguito da una sezione di binari comprendente uno o più scambi (che possono essere percorsi in corretto tracciato alla velocità di linea o a velocità ridotta sul ramo deviato) si usa un segnale a due vele nell'immagine qui sotto: il se
  17. Ciao Ragazzi , naturalmentte dai vostri discoprsi non ho capito niente ma ne approfitto per chiedervi quanto sono importanti i segnali e che differenza passa tra una vela 4 vele o un semplice rosso e verde? nel senso fanno comunque la stessa cosa feermare il treno e farlo ripartire o no? grazie Peppino
  18. Perché? Sia i segnali di protezione, sia quelli di partenza si riferiscono ad itinerari su cui è possibile l'instradamento in corretto tracciato o in deviata, quindi devono essere almeno a 2 vele. Quelli che si riferiscono ad itinerari su cui è possibile l'instradamento su doppia deviata dovrebbero essere a 3 vele, se le deviate sono differenti per limite di velocità ammesso. Non sono un po' pochi? Perché le marmotte? In Trainz non possono funzionare come al vero e mettendole a distanza così ravvicinata da un segnale ottieni di avere un preavviso br
  19. grazie b per i consigli. peccato per la tratta. terrò solo la rete tranviaria.
  20. NO! I quadrotti sono quello che sono ed il comanda <scale>, come in 3d Studio e simili, non esiste. Più che l''Intelligenza artificiale, ci vorrebbe la creatività artificiale. Per questa occorreranno ancora parecchi lustri.
  21. Buongiorno ragazzi, dai suggerimenti datomi di mettere i segnali ad almeno 20mt dagli scambi, ho notato che una mia stazione misura 7cm un trno con 1 locomotore e 5 carrozze misura appena 1.1 metres allora ripensandoci ho rifatto una nuova route cercando di capire come era possibile, e una ad una ho scelto le vari diciture delle scale che vi segno in seguito :Real scale 10cm del quadrotto = 10mt S Scale, 0 scale = 20cm TT Scale = 10cm Z Scale = 10cm 3 quadrotti #x1 Scale=30cm 1/2 Scale=40cm G Scale=50cm HO Scale , N Scale , 00 Scale , =10cm a que
  22. Grazie gigi ho cercato di fare un video da 5 minuti per piegare cosa vorrei fare vuoi per cortesia guardarlo e magari se vuoi chiedermi qualcosa io aspetto grazie e appena torno su metto in pratica i segnali che mi hai messo nell'immagine di nuovo grazie e grazie ciao peppino 20201019_100208.mp4
  1. Load more activity
  • Recently Browsing

    No registered users viewing this page.

×
×
  • Create New...