Jump to content

Da Lantano Sud


helys

Recommended Posts

Sembrava tutto fermo, ma non è così. Ecco un'immagine di Oltena in fase di realizzazione.

 

1340633331_2021-10-24140411.thumb.jpg.f3bc465fa7732686ba0ba3da0a20b517.jpg

 

CARLO

 

Sto elettrificando con discreta fatica anche i prolungamenti dei binari 3 e 4 (precedenza). Credo sia giusto o sto facendo una cosa inutile? Nelle istruzioni che mi avevi dato mi dicevi di elettrificare oltre ai binari 1 e 2 (corretto tracciato) anche 3 e 4, ma non avevamo parlato di questi due rami, di manovra.

Mi fai sapere?

Grazie

 

:ciao:

 

 

Link to comment

Se intendi i due binari che ho evidenziato in azzurro, vanno elettrificati:

 

204856884_2021-10-24140411.jpg.4b56b55c98704ba02c35dfae0579d740.thumb.jpg.33650760c5d285e6d7d7c66764667edf.jpg

 

P.S. Se quando scrivi il messaggio digiti "@" seguito dal nickname di un utente, il software del forum inserisce nel messaggio un richiamo e all'utente appare un avviso in alto a destra (come se ci fosse un messaggio in arrivo). Per esempio, se digito "@"+"helys" (senza spazi tra @ e il nickname):

 

@helys Sai che la Due Golfi è sempre nel mio cuore... recupero il piano binari di Oltena e vedo di indicarti cosa va elettrificato e cosa no.

 

:ciao: 

Link to comment

Piano di elettrificazione di Oltena (solo lato raccordi)

 

1453183060_Oltena_v0-5_pianoelettrificazione.thumb.jpg.8cacb6cd21b2369492dfa8953240bae0.jpg

 

In pratica, vanno elettrificati

  • i binari 1-2-3-4
  • il binario che conduce al fascio presa/consegna per i raccordi
  • i primi 50 metri paralleli del fascio presa/consegna (è una situazione simile a quanto descritto per il fascio carico/scarico del Terminal di Mortara, vedi la discussione "Piani di Stazione").
  • il tronchino per la sosta delle locomotive presso il fascio presa/consegna

 

NON vanno elettrificati:

  • i binari 5-6-7
  • i binari di scalo
  • i binari per i mezzi di servizio
  • i binari del fascio presa consegna oltre i primi 50 metri paralleli (né, ovviamente, i binari che condurranno ai due raccordi industriali)

Tutto chiaro?

 

:ciao:

 

Link to comment

@UP844

 

Se ho capito bene, devo fare così.

Si, Carlo, intendevo proprio quelli. Li stavo già elettrificando, ma volevo essere sicuro.

 

Io sono un grande appassionato di treni e di ferrovie, come puoi immaginare ma, purtroppo, non sono padrone del linguaggio e dei termini tecnici che li accompagnano.

In pratica mi perdo nei "binari di scalo", "fascio di presa consegna", "binari per i mezzi di servizio" e quindi faccio fatica a capire quello descrivi. Mi devi immaginare come un neofita dell'argomento. Va tutto bene finché non entriamo nel funzionamento delle ferrovie e delle sue logiche.

Te ne sarai già accorto, da altre discussioni, credo. Ti posso spiegare come funziona la pompa cardiaca, ma non conosco come si comporta un treno merci all'arrivo in uno scalo (sarà il termine corretto?).

Insomma mi manca la teoria della ferrovia. E, quindi, non ho capito bene quello che hai detto. Abbi pazienza.

 

 :ciao:

Link to comment

Ecco il piano binari con le zone in questione evidenziate:

 

1952346765_Oltena_v0-6_pianoelettrificazione.thumb.jpg.e85b98ed262ad9d833c6866170c674e7.jpg

 

É più chiaro, adesso?

 

1 ora fa, helys ha scritto:

Io sono un grande appassionato di treni e di ferrovie, come puoi immaginare ma, purtroppo, non sono padrone del linguaggio e dei termini tecnici che li accompagnano.

 

Potrebbe servire un glossarietto di termini, con relative illustrazioni, da espandere man mano che si incontra qualcosa che ti è oscuro?

 

1 ora fa, helys ha scritto:

In pratica mi perdo nei "binari di scalo", "fascio di presa consegna", "binari per i mezzi di servizio" e quindi faccio fatica a capire quello descrivi.

 

L'uso di alcuni termini è pressoché obbligato: per rimanere sul tuo esempio cardiaco, non si può chiamare l'aorta in altro modo che "aorta" :mrgreen:

 

Comunque, vista la serie di "mi piace" che hai messo agli ultimi post nella discussioni "Piani di stazione", che utilizzano la stessa terminologia, pensavo che fosse abbastanza chiaro... :bho:. Potrebbe servire l'aggiunta ai piani di stazione di un paragrafo o due in cui descrivo come si svolgono le varie operazioni legate al traffico?

 

Nei casi specifici:

binari di scalo: sono i binari al servizio del Magazzino Merci (MM) e del Piano Caricatore (PC). Fino agli anni '80 erano elettrificati in modo da permettere alle locomotive dei treni di manovrare i carri, poi l'elettrificazione fu rimossa per ragioni infortunistiche.

fascio di presa/consegna: è un fascio (serie di binari paralleli, tronchi o passanti) che serve per la sosta(*) dei carri destinati a un raccordo o in partenza dallo stesso. Nei piani binari che ho postato recentemente del Terminal di Mortara e della stazione di Sommacampagna-Sona, sono chiaramente indicati.

binari per mezzi di servizio: binari destinati alla sosta(*) di mezzi d'opera come carrelli per lavori e simili. Essendo Oltena un adattamento della stazione di Frosinone (visibile QUI su Google Maps) pensavo fosse chiaro di quali binari si trattava.

 

(*) Il termine più corretto, in ambito ferroviario, sarebbe "ricovero", ma facciamo prevalere la chiarezza sulla precisione terminologica (andando contro ogni mio istinto :mrgreen:)

 

1 ora fa, helys ha scritto:

Ti posso spiegare come funziona la pompa cardiaca

 

Grazie, ma dopo aver tradotto 660 pagine di manuale su un tomografo (ed è solo l'ultimo di una lunga serie di lavori similari) ne ho un'idea piuttosto chiara (mio malgrado) :rotfl:.

 

:ciao:

Link to comment

Ciao Carlo.

Scusa il ritardo della risposta (motivi di lavoro).

Ora è tutto chiaro. I piani stazioni che hai postato, in realtà li ho visti appena, riservandomi di studiarli in un momento successivo, soddisfatto, comunque, di averne tanti a disposizione a cui ispirarsi. Per questo, credo, non mi sono chiarito determinati termini. Comunque ben venga qualunque tipo di delucidazione. L'idea del glossarietto che si arricchisce mi piace molto. Sarebbe come avere una sorta di dizionario di termini tecnici ferroviari e per uno come me, che la ferrovia la ama ma non la conosce, sarebbe l'ideale. 

Non potrò mai ringraziarti abbastanza per gli infiniti suggerimenti su Photoshop che mi permisero a suo tempo, insieme agli altri innumerevoli tutorial, di realizzare quelle poche cose che realizzai anni fa.

Perciò qualunque suggerimento o qualunque pseudo tutorial vorrai regalarmi sarà manna dal cielo.

 

:ciao:

 

P.S. 

Non avrei potuto immaginare che avessi le scatole piene di manuali sul funzionamento del cuore. Vorrà dire, se vorrai, che potremmo parlare del rene (salvo ulteriore pletora di traduzioni su apparecchiature per la dialisi). :rotfl: 

Link to comment
  • 2 months later...

@UP844


Ciao Carlo. Sono arrivato al binario che dovrebbe scendere di livello, dopo i due binari di
presa consegna. Ecco l'immagine. 

 

659962562_2021-12-26122603.thumb.jpg.4bc1c1ab720c851606ebdb6571fc01f6.jpg

 

Ora, però, non ricordo come devo procedere. Possiamo sviluppare l'industria sul lato sinistro, o dobbiamo necessariamente svilupparla a dx, dovendo quindi passare sotto ai binari con un ponte? Se la sviluppiamo a sinistra, non abbiamo nemmeno bisogno di abbassare il livello. Che ne pensi?

 

:ciao:

 

P.S. Avevo sbagliato. L'orientamento della stazione di Oltena è Nord - Sud e non Est - Ovest, come ti avevo detto

Link to comment

Sfogliando indietro, mi sono accorto di non aver mai postato lo schema della zona dei raccordi :azz:.

 

Dovrebbe essere così:

 

Oltena_raccordi.thumb.jpg.0ae5cb3e3d0359d53439cfd4e95b2f67.jpg

 

Il punto A indica il termine delle rampa che scende dal fascio di due binari all'estremità della stazione di Oltena.

Da questo punto in poi i binari devono essere piani e tutti allo stesso livello.

 

Per quanto riguarda la quota, dal momento che il binario che passa sotto il ponte non è elettrificato, dovrebbe essere sufficiente una distanza di 6 metri tra il terreno e la parte più bassa del ponte (5,70 metri dal piano del ferro).

 

Quindi, dovendo scendere di 6 metri rispetto ad Oltena, la rampa dovrebbe essere lunga come minimo 300 metri (pendenza del 2%). Nella realtà è lunga circa 600 metri (pendenza dell'1%), e secondo me sarebbe meglio adottare questa misura.

 

I tratti A-B / C-D e E-F devono essere lunghi circa 200 metri e, ovviamente, tutti piani.

 

:ciao:

Link to comment
Posted (edited)
Il 25/10/2021 alle 11:57, UP844 ha scritto:

Ecco il piano binari con le zone in questione evidenziate:

 

1952346765_Oltena_v0-6_pianoelettrificazione.thumb.jpg.e85b98ed262ad9d833c6866170c674e7.jpg

 

É più chiaro, adesso?

 

 

Scusa Carlo. Allora non avevo capito niente. In questa immagine il fascio di presa-consegna (rappresentato alla sinistra  dei binari in azzurro) era rappresentato da due binari con un binario in uscita. Immaginavo fosse questa il binario che, alla fine della discesa avrebbe dovuto attraversare la piena linea curvando a destra.

 

Ragionando meglio, però, forse ho capito. Mi creava confusione quel fascio piccolo (due binari) prima della rampa che hai chiamato "fascio di presa e consegna". C'è un altro fascio più in basso, più corposo, a cui devo raccordare la rampa? È corretto?

Grazie

 

:ciao:

Edited by helys
Correzione
Link to comment

Sì, c'è un secondo fascio di 4 binari, dopo la rampa, e li ho chiamati entrambi di presa/consegna :testa:.

 

Questo è il primo post sulla stazione di Oltena:

 

Poco dopo avevo postato uno schema grossolani e provvisorio del primo raccordo (in cui, però, avevo chiamato correttamente e distintamente i due fasci di binari :mrgreen:😞

 

raccordi_da_Lantano_Ovest-2.jpg.a3fdb86508e8731350bac6e74848ee02.jpgDopo cena vedo di preparare uno schema più dettagliato.

 

:ciao: 

 

 

 

 

:ciao: 

 

Link to comment

Ecco qui: è abbastanza chiaro?

 

Tutti i binari (esclusa ovviamente la linea principale) sono alla stessa altezza. Per la lunghezza della rampa di collegamento con il fascio di 2 binari (arrivo/partenze), vedi quanto detto sopra.

 

Essendo un raccordo abbastanza recente, gli scambi dovrebbero essere del tipo DSF-3 (250 m di raggio sulla deviata, Vmax = 30 km/h)

 

I 4 binari indicati in verde sono adibiti al carico/scarico merci e quindi dovrebbero avere un'area libera sufficiente per il passaggio/sosta di camion e mezzi di sollevamento. 

Oltena_raccordi.thumb.jpg.d1532e0fc84985bcc49ef4c00c721a63.jpg

 

:ciao:

 

Link to comment

Il raccordo 2 - nella realtà - si trova circa 3 km dopo: il binario prosegue più o meno parallelamente alla linea a doppio binario, allontanandosene verso la fine.

 

Vedi QUI come è al vero. Qui sotto lo schema dei binari, ovviamente non in scala.

 

Oltena_raccordo_n_2.thumb.jpg.33f55bb737bab385a8f5eb3018e66e5e.jpg

 

La sequenza operativa (e una sessioncina che si potrebbe fare) è questa:

  • Le tradotte provenienti dal fascio di 4 binari arrivano sul binario A
  • La locomotiva passa in coda transitando sul binario B
  • Eventuali carri in partenza vengono portati sul binario B
  • I carri in arrivo vengono smistati sui binari C, D, E. In linea di massima, i carri chiusi vanno sul binario C (ma possono andare anche sui binari D o E), i pianali con container vanno solo sui binari D o E.

 

:ciao: 

Link to comment
×
×
  • Create New...