Jump to content

gigi-mmo

Gold Member
  • Posts

    865
  • Joined

  • Last visited

About gigi-mmo

  • Birthday 01/18/1957

Personal Information

  • TrainZ version
    TS 2019
    T:ANE
    Versioni MAC / Trainz for Mac
  • My Homeplace
    Besana in Brianza MB
  • Country
    Italia

Recent Profile Visitors

1,098 profile views

gigi-mmo's Achievements

  1. Assolutamente no. E' una beta. SP4 ufficiale dovrebbe uscire a breve.
  2. Build 114841 tutto OK. E' release candidate a SP4 accessibile unicamente a chi si è iscritto al programma beta.
  3. E' stata la prima soluzione ma essendo i numeri di dimensioni elevate i risultati sono pessimi (è per questo che avevo cercato di usare la font "mainmenu_titles") L'immagine di anteprima che avevo creato ti mostra il risultato ottenuto con il "name" (e questo è il migliore. Con altre font è ancora più seghettato ed evanescente)
  4. Il cartello è trackside. E' diviso in due parti con due numeri Kuid diversi. La parte alta (quella con la P) ha il kind name su cui inserire la progressiva chilometrica. Quello basso ha lo script per digitare il numero della sezione di blocco. La gestione è semplice. Essendo trackside è sufficiente posarli ed allinearli. E' più un problema per una eventuale pubblicazione. Spiegare che i cartelli da posare sono due senza sentirsi dire che è incompleto ecc
  5. Si però usando un cartello unico il nome è comunque univoco e mi propone quello del progressimetro che non posso modificare altrimenti come programmo? Al momento mi accontento di quello che sono riuscito a fare. Non pensavo minimamente di riuscire a fare un cartello programmabile. Se dovesse uscire una soluzione intervengo con le modifiche dopo tutto si tratta di rifare una mesh
  6. Ho curiosato in quelli di willem2. Sono gestiti da script. Io però ho già uno script nel config (ckp.gs) Ne possono coesistere 2 insieme? C'è anche il problema che lo script richiama dei kind "a name" ma io ne ho solo uno (quello della progressiva Kilometrica) La parte relativa al numero della sezione di blocco è gestita dallo script quindi non ha nessun point. Proverò a guardare qualche altro autore per vedere se è gestito in altro modo
  7. Quello che hai caricato mi da degli errori comunque l'ho recuperato in internet e mi sembra ok Grazie
  8. Si. O sono imbranato o non funziona
  9. Grazie Carlo I font presenti in Trainz fanno pena. Li ho sperimentati tutti ma, oltre una certa dimensione, sono seghettati ed evanescenti. Ho letto più volte wiki ma non ho capito come poter recuperare questa font "There is an additional larger default font size that has been used in TC which is available for use. This is referenced by the in-game name, mainmenu_titles, not by the more usual “font” name Arial. By using this larger font (80 points) and specifying a font size factor, better quality may be obtained for the name text on the created asset. mainmenu_titles" Comunque, visto che sono riuscito a creare una tabella programmabile(curiosando negli aggiornamenti che hai fatto sui ckp), mi interessava sapere se qualcuno era a conoscenza dello specifico font utilizzato nella realtà (i numeri sono notevolmente allungati in altezza e in Photoshop non ho trovato nulla di simile)
  10. Ciao Mi confermate che, pur essendo possibile inserire più "kind name" nel config di un oggetto (ovviamente con i relativi point nel 3D), il nome/testo che compare sarà comunque unico per tutti? Sto creando dei cartelli per segnali luminosi e, dovendo inserire sia la progressiva kilometrica sia il numero della sezione di blocco, ho dovuto spezzare il cartello in due. Cosa non simpatica dovendo gestire due distinti asset. Ho provato ad inserire un asset nel config dell'altro o creare un supporto invisibile su cui ancorare entrambi gli asset ma il testo è sempre unico. Seconda info Sapete il/la font che viene utilizzata su questi cartelli? Per la parte della progressiva chilometrica non ci sono alternative. E' quello che passa il convento trainz (comunque essendo una scritta abbastanza ridotta non sono presenti sgranature evidenti (vedi immagine). Il numero della sezione di blocco è invece programmabile (script cooper_engineer) e quindi con un proprio 3D. La font nell'immagine è provvisoria per verificare i funzionamento dello script ma non ha nessuna somiglianza con quanto utilizzato da RFI (vedi seconda immagine)
  11. Non proprio. Questa è la versione elettrica. In Italia circola la versione diesel a 2 o 4 elementi e 1 o 2 moduli motore (Atr 115 e Atr 125 per trenord) L'elettrotreno RABe 520 delle Ferrovie Federali Svizzere è un elettrotreno progettato specificamente per l'esercizio sulla linea Seetalbahn, a sagoma limite ridotta. Vennero costruiti nel 2002 dalla Stadler Rail in 17 unità, numerate RABe 520 000 ÷ 016. Appartengono alla famiglia Stadler GTW (sottoserie GTW 2/8), caratterizzata dalla presenza di un modulo motore intermedio. Attualmente gli RABe 520 sono in servizio, oltre che sulla Seetalbahn per cui vennero progettati, anche sulle linee S3 ed S9 della rete celere di Lucerna, e sulla linea S28 della rete celere dell'Argovia.
  12. TILO TIcino Lombardia. Contesto le texture. Mancano i loghi di Trenord.
  13. Perfetto Carlo. Ora le frecce sono posizionate correttamente. Il carro si aggancia agli altri e in anteprima si vede tutto il carro e non solo la parte centrale.
×
×
  • Create New...