Jump to content

UP844

Administrators
  • Content Count

    2,456
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by UP844

  1. Viaggio ferroviariamente interessante: ho preso l'ETR 700 (bruttissimo ma comodo, regalerei biglietti ai dirigenti delle ferrovie belghe e olandesi ) e - per la prima volta nonostante il nick - un Pendolino ETR 470 (un po' strettino). essendo passati sulla Milano-Bologna storica ho visto la DE520 Ferrovie del Gargano, Vectron DBCI, G2000 FER (con container Dinazzano Po), una E494 Mercitalia (bella!), nonché i nuovi elettrotreni regionali Rock (non male) e Pop (se la batte con l'ETR 700 per il titolo di treno più orrendo) ho fatto un po' di ricognizione "dal vivo" a Casalpusterlengo e Codogno .
  2. Il che non è affatto irrealistico (almeno, dalle mie parti ) Circa la diversa vegetazione su due montagne vicine, lascio la parola ai botanici, ma mi sembra improbabile.
  3. Io il piano binari di Bologna San Donato ce l'ho... e la sella di lancio è da sempre uno dei miei pallini... .
  4. Altri download li trovi sul vecchio sito (etichetta "Trainzitalia. com"). Dovrebbero funzionare anche in TRS19 ma non sono stati collaudati in tale versione... perché all'epoca non esisteva. Tuttavia, se vengono descritti come "compatibili con T:ANE" al 99% funzioneranno anche in TRS19.
  5. La dimensione delle texture può essere anche di 2048x2048, non credo che sia questo il motivo della scomparsa dell'errore. É più probabile che ri-salvandole le impostazioni di default del tuo programma di grafica salvino l'immagine in un formato digeribile da Trainz. Il kuid invalido è una misura anti-pirateria. Significa che l'oggetto è stato confezionato con una copia pirata o comunque non registrata di Trainz, impostando un kuid manualmente. Il tuo Content Manager va a cercare il kuid nel database degli utenti registrati Auran e, non trovandolo, lo indica come invalido. Se gli dai il tuo kuid - registrato presso Auran - tutto va a posto. Le spline con build 2.9 o superiore usano una sintassi completamente diversa. In gran parte - ma non tutte - si possono convertire alla nuova sintassi, ma è un lavoro rognosissimo (ne so qualcosa, avendo convertito qualche centinaio di spline TrainZItalia).
  6. Nella cartella del rotabile (o nelle sotto-cartelle) ci sono dei file che si chiamano "tuer_innen.tga", "tuer_innen.texture.txt" o "tuer_innen.texture"? Manca l'ombra: creane una con Quickshadows di PEV, partendo dal file .IM della cassa. Attenzione: non usare MAI l'opzione "Full Shadow" perché ti crea una copia esatta del 3D del rotabile e se questo ha più di 1300 poly (massimo numero di poly ammesso da TS12 per i 3D delle ombre), TS12 automaticamente lo visualizza come un parallelepipedo nero (dopo aver predicato al vento per anni di usare mesh con pochi poly per le ombre, i canguri - per una volta giustamente - hanno deciso di imporsi... causando imbarazzo a molti e titolati autori )
  7. Benvenuto a bordo!!
  8. Fai benissimo!!! Dipende dalle paturnie personali dei programmatori: ci sono anche programmi che salvano invariabilmente i TGA come 32 bit, e se il canale alfa non c'è ne aggiungono uno completamente bianco e completamente inutile .
  9. Elenco delle keyword standard per gli oggetti TZIT (sono esclusi i rotabili) Elenco_keyword_14-02-2020.pdf Mancano alcune categorie (per esempio, le tratte e le catenarie). É gradita la segnalazione di altre categorie mancanti, sempre però nell'ottica di mantenere il numero di keyword più basso possibile.
  10. Alcuni programmi di grafica salvano i TGA in formato compresso (compressed) e Trainz (fino a TS12) non lo digerisce. Prova a fare "Salva con nome..." anziché "Salva" e vedi se ti viene data la possibilità di scegliere il formato compresso/non compresso.
  11. Con PhotoShop ho modificato migliaia di texture con il canale alfa senza che quest'ultimo scomparisse. Sei sicuro di salvarle come TGA a 32 bit (quattro canali: R, G, B e Alfa)? Controlla che non ci sia qualche impostazione di default che te le salva come TGA a 24 bit (tre canali: R, G, B). Non puoi copiarlo dal canale Alfa dell'immagine originale al canale Alfa dell'immagine modificata?
  12. These are really nice locos! Are they already available on trainz.de? I have not been able to find them . Here at TrainZItalia, only Administrators are allowed to upload files. You will have to send us the CDP files for subsequent uploading.
  13. Manca l'iconcina 128x64 pixel (il file 3haa_red_art_icon.tga) che appare in surveyor a fianco del nome del rotabile. 1) Controlla che il file in questione non sia nella cartella del rotabile, ma fuori dalla cartella "haa_red_art" 2) Copia il file corrispondente dal carro di cui questo è un alias, eventualmente rinominandolo.
  14. Vai al file Pack FS Leopolder Free TB3-7 Pack contenente 5 diversi oggetti (invisibili in Driver) riproducenti il suono delle campanelle Leopolder FS, e i componenti per realizzare le tabelle indicanti la provenienza dei treni in arrivo. Tutti gli oggetti contenuti nel pack sono comandati tramite il sistema TRC, quindi per il corretto funzionamento sono necessari questi due oggetti (scaricabili dalla DLS) : TRC Trigger for closure of rail crossing,<kuid2:458053:102815:2> TRC Trigger for opening of rail crosssing,<kuid2:458053:102829:2> Per le procedure di posa e le impostazioni, vedere il manuale in PDF scaricabile da questa stessa pagina. 3D/texture: UP844 Script: gigimori Betatesting: Ettore 48 (TRS19) gigi-mmo (TRS19), UP844 (TS12) Collaudati e compatibili con TS12, Trainz Mac, T:ANE, TRS19 (in TRS19 funzionano correttamente solo usando i due trigger sopra citati; non funzionano con il trigger TRC singolo) Il CDP contiene: keyword: "tzit-free;accessori;stazioni" TRC FS-Leopolder 1,<kuid:184123:105590> TRC FS-Leopolder 2,<kuid:184123:105591> TRC FS-Leopolder 3,<kuid:184123:105592> TRC FS-Leopolder 4,<kuid:184123:105593> TRC FS-Leopolder 5,<kuid:184123:105594> TRC FS-Leopolder Tabella Provenienze Arrivi,<kuid:184123:105637> TRC FS-Leopolder Cornice per 2 Tabelle Provenienze Arrivi,<kuid:184123:105662> TRC FS-Leopolder Cornice per 3 Tabelle Provenienze Arrivi,<kuid:184123:105668> TRC FS-Leopolder Cornice per 4 Tabelle Provenienze Arrivi,<kuid:184123:105669> keyword: "tzit-free" TRC Leopolder mesh,<kuid:184123:105589> corona 1,<kuid2:138607:579910:1> Caricato da UP844 Caricato 08/02/2020 Categoria Segnalamento  
  15. Stiamo raccogliendo documentazione sui vari raccordi presenti sulla linea (non erano pochi!!)
  16. Sì, appena finisco di posare i limiti di velocità.
  17. Bellissimo treno!! Walter, l'orario di arrivo a Verona dovrebbe essere 12.32.
  18. Hai fatto benissimo! Anche sui moduli che ho aggiornato e ripubblicato ho sostituito tutti i segnali. All'epoca, si sapeva pochissimo sia di come modellare in 3D, sia di come far funzionare i segnali. Dopo quei segnali vennero sviluppate altre tre famiglie di segnali: 2a serie, autore AlessioFS (per Trainz 1, funzionamento secondo le regole del gioco) 3a serie, autore Nicola Testoni (per Trainz 2004, funzionamento con script, usando il sistema ISS che era piuttosto complesso, richiedendo la programmazione dei vari segnali. Purtroppo da TRS2006 in poi non hanno più funzionato, nonostante numerosi tentativi di venirne a capo ) 4a serie, autore Tinotos (funzionamento secondo le regole del gioco, poi modificati con gli script di Cooper Engineer, che permettono la posa pressoché identica al reale e senza necessità di programmare il singolo segnale). Il ricorso agli script è pressoché obbligatorio per i segnali più complessi di quelli a una vela, perché con le regole base di Trainz il segnale riconosce solo se il prossimo scambio è girato a destra o a sinistra (indipendentemente dal quale sia il corretto tracciato). Nel caso più semplice, devi avere due tipi di segnale a 2 vele: uno che veda la deviata a destra, indicando: R/V in caso di via libera su deviata (a destra), V in caso di via libera in corretto tracciato (a sinistra) uno che veda la deviata a sinistra, indicando: R/V in caso di via libera su deviata (a sinistra), V in caso di via libera in corretto tracciato (a destra) Se però l'impianto è più complesso di un semplice raddoppio, gestirlo con le impostazioni del gioco è impossibile: nel caso il segnale "veda" più scambi, considera l'ultimo della serie. Quindi, se tu incontri uno scambio destro seguito da uno sinistro, così: Se il segnale è di tipo "destro" (vede la deviata a destra) mostrerà come aspetto (supponendo la via libera): - verde se transiti in corretto tracciato sul binario 1 (vede lo scambio girato a sinistra) - CORRETTO - rosso/verde se transiti sul binario 2 (vede lo scambio girato a destra) - CORRETTO - verde se transiti sul binario 3 (vede il primo scambio girato a destra, il secondo a sinistra) ERRATO
  19. All'epoca c'erano soltanto quelli (sono stati i primi segnali italiani per Trainz). Li ho ripubblicati giusto per non causare MK, ma sono assolutamente obsoleti.
  20. Molto bello!!! P.S. Grazie per aver messo poche Vectron!
  21. Per i termini in inglese e relativa traduzione, vedi QUI. Aggiungo all'elenco le "dependant assets", che sono gli oggetti che "dipendono" dall'oggetto selezionato, ovvero quelli in cui l'oggetto selezionato è presente come dipendenza. Per esempio, un binario può avere come "dependant assets" decine e decine di tratte, ma questo non ne pregiudica assolutamente il funzionamento. Quanto alle dipendenze mancanti, se dal primo TRS19 hai salvato i CDP della sola tratta e della sola sessione, ne avrai senz'altro. Supponiamo che tu abbia: una tratta costituita da un quadrotto vuoto con un binario scaricato dalla DLS una sessione su cui è presente una sola locomotiva, anch'essa scaricata dalla DLS e che tutte le altre dipendenze siano built-in. Se salvi la sola tratta e la sola sessione in due CDP (o anche in uno solo che contenga entrambe), al momento di installarle sul secondo TRS19 (appena installato e con i soli oggetti built--in) ti mancheranno il binario (per la tratta) e la locomotiva (per la sessione), dal momento che non sono oggetti contenuti nel gioco così come viene fornito. Mi sono spiegato? Per non avere dipendenze mancanti dovresti salvare anche tutte le dipendenze della tratta, nonché le dipendenze di tali dipendenze (per esempio, i binari per un binario doppio, i carrelli per una locomotiva...) escludendo gli oggetti built-in. Attenzione, perché vengono fuori dei file enormi.
  22. Non esiste più l'equivalente del salvataggio della cartella "User Data"?
  23. Giusto, non ci avevo pensato. Aggiungiamo questa avvertenza? Gli oggetti built-in o payware non devono essere aperti per modifica, perché se richiusi con "Commit" (TS12) o "Submit Edits" (T:ANE/TRS19) diventano difettosi (faulty) e la correzione, anche quando è possibile, non è affatto semplice. Occorre riportarli allo stato originale con "Revert to Original" (TS12) o [Qual è il comando equivalente per T:ANE/TRS19?]"
×
×
  • Create New...