Jump to content

UP844

Administrators
  • Posts

    5,618
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by UP844

  1. Sposterò tutti gli ultimi post nell'apposita discussione "I bei tempi andati..." se vogliamo continuare l'annosa diatriba "Ah, le E636, altro che le TRAXX" (A cui io aggiungo, "Ah, le E554, altro che le E636..."). I tempi cambiano, la ferrovia cambia e grazie al cielo c'è qualche timido segno di ripresa anche in questo paese gommofilo (vedi l'impressionante aumento del traffico merci in Adriatica, una volta dotata di una sagoma decente). Qui continuiamo a goderci le foto di Davide (postane ancora!), grazie.
  2. Dubito che delle loco di progettazione russa rispettino le norme anti-inquinamento europee (anche quelle degli anni '70 )
  3. Immagino che ad una IF privata costi meno un paio di 120 che una TRAXX o una Vectron nuova. Potrebbero avere qualche problema di reperimento dei ricambi, ma come prestazioni, mi sembrano più che valide.
  4. Sono andato a curiosare un po'... Le ETA 150 (poi 515), costruite dal 1954 al 1965 in 232 esemplari (+216 rimorchiate pilota), in servizio fino al 1995, avevano un'autonomia di 250-400 km e una velocità massima di 100 km/h. Le ETA 177/178, costruite dal 1907 al 1915 in 8 esemplari, in servizio fino al 1962, avevano un'autonomia di 300 km e una velocità massima di 70 km/h (in origine, 100-160 km e 60 km/h). Sono quelle postate da Andrea nel primo post della discussione.
  5. Prova questi ordini per il macchinista: Passenger Door Control,<kuid:57344:1015> k cmd GLDoorsControl,<kuid2:579234:510:3> VTL Door Contol,<kuid:685863:19> Il primo almeno fino a TS12 funziona; gli altri non so (e sono russi...) Non farti riconoscere... E comunque Walter ed io arriviamo a Brescia in Frecciarossa
  6. Ludmilla, 151 e 143? A me ha fatto un po' pena la 120 (la bisnonna delle TRAXX, se vogliamo), passata dai TEE alle cisterne... sempre meglio che finire al cannello, comunque.
  7. I tedeschi perseverarono su questa strada anche nel dopoguerra, fino agli anni '60 (e comunque l'esperto di roba teutonica sei tu ). Personalmente, tutto questo proliferare di veicoli a batteria mi lascia un po' (tanto) perplesso... .
  8. Speriamo... comunque c'è sempre il GTW Diesel che avevamo repaintato con gigimori, anche se non solo non siamo mai riusciti a contattare l'autore, ma nemmeno il sito mi risponde .
  9. Usciti i Flirt TiLo, che arrivano anche in Italia (sempre modelli di Shanemoritz aggiornati da Euromodeller)
  10. Te ne approfitti perché amo troppo il Truman per sostituirlo con la E483.056 "NICOLA" di GTS Rail, ma la testata del profilo è caccia libera...
  11. Diciamo che le loco di ultima generazione (Vectron e TRAXX 3) in Trainz hanno qualche problema con le cabine... .
  12. Se avessi guardato con attenzione la prima immagine, mi sarei accorto che la freccia verde è dietro a quella rossa (chiara indicazione del problema), invece me ne sono accorto solo ora e mi sono spulciato la posizione dei point su 8 carri e 32 mesh!!!
  13. Tutti gli altri "AAE Sgnss" hanno i point a 9.177 / -10.142, solo lo AAE Sgnss Hoyer li ha a 9.237 / -10.175. Forse ho risolto l'arcano (ma non si spiega perché in TS12 funzioni regolarmente): nel LOD più dettagliato (e solo in quello) il point a.limfront ha valore positivo (dovrebbe essere negativo) e a.limback ha valore negativo (dovrebbe essere positivo). Negli altri LOD i valori hanno il segno corretto. (vedi a lato uno degli altri carri, con il segno corretto). Prova questo CLONE 2, con i valori di tutti gli altri AAE Sgnss: CLONE 2 AAE Sgnss Hoyer.cdp
  14. Se degli elementi definiti nel 3D cominciano ad apparire a caso, siamo fregati... Se non sono impazzito in quasi vent'anni di Trainz, non impazzisco più . Comunque, per curiosità do un'occhiata anche ai point degli altri Sgnss AAE. Tra l'altro, lo Sgnss GTS Rail è derivato proprio da questi carri... è quella la mia preoccupazione!
  15. Fulvio, non avendo TRS19 sinceramente non so cosa dirti. Da quello che si vede nei video (grazie!), quando la locomotiva marcia in avanti l'indicatore mostra una percentuale negativa, mentre quando marcia all'indietro la percentuale è positiva... indipendentemente dalla cabina in cui ti trovi... . Peraltro, quando mi accosto a dei carri in TS12 non c'è affatto tutta quella distanza...
  16. Da buon amante delle cause disperate (tipo costringere Trainz a fare ciò che voglio io, non quello che vuole lui), sono andato a vedere la posizione dei point sia nel carro originale, sia nel clone: sgnss_hoyer a.limback Posn: 0.042, 9.237, 1.379 a.limfront Posn: 0.042, -10.175, 1.379 sgnss_hoyer_med a.limback Posn: 0.042, 9.237, 1.379 a.limfront Posn: 0.042, -10.175, 1.379 sgnss_hoyer_low a.limback Posn: 0.042, 9.237, 1.379 a.limfront Posn: 0.042, -10.175, 1.379 sgnss_hoyer_lowest a.limback Posn: 0.042, 9.237, 1.379 a.limfront Posn: 0.042, -10.175, 1.379 e queste coincidono al millimetro . Ora controllo un altro degli "AAE Sgnss", giusto per perdere ancora un po' di tempo. Se agganci due esemplari del carro con le frecce spostate si compenentrano?
  17. Controlla che i point a.limfront/a.limback abbiano le stesse coordinate in tutte le mesh .IM (io controllo in TS12). Avevamo scoperto con Walter che se i point sono piazzati diversamente in una mesh appartenente ad un LOD inferiore, detta posizione prevale su quelle dei LOD superiori.
  18. Gigi, hai modo di controllare la posizione dei point (IM Editor, MeshViewer, il visualizzatore interno di TRS19...)? Per inciso, il carro dovrebbe essere identico a tutti gli altri AAE Sgnss...
  19. @gigi-mmo Separo la discussione sui problemi di questi carri, perché altrimenti non ci si capisce più nulla...
  20. Anche a me piacerebbe la suddivisione in cartelle, ma senza esagerare (ho visto gallerie divise in E646 livrea originale / E646 livrea navetta / E646 XMPR / E646 livrea storiche, con 1 o 2 foto nelle sotto-categorie relative agli anni meno recenti ). Vedrei bene una suddivisione per gruppi, magari unendo macchine simili (tipicamente 645/646 e 655/656, o 632/633/652) o anche più ampia (per esempio, se abbiamo in galleria 4 foto delle CFL non mi pare il caso di creare una cartella per ogni gruppo) Non ho tuttavia la minima idea del lavoro necessario, quindi il mio voto per la suddivisione rappresenta solo un gradimento personale: valuta tu i pro e i contro delle due soluzioni.
  21. @gigi-mmo Ho posato il carro (e anche tutti gli altri Sgnss di Torsten ) e le frecce degli a.limfront/a.limback sono correttamente posizionate all'estremità del carro (in TS12). Agganciando due carri rimane ancora un bel po' (troppo) di spazio tra i respingenti. Tra l'altro, non mi sembra di aver mai apportato modifiche a questi carri, se non l'aggiunta della max-permitted-speed e del rango (che non hanno nulla a che vedere con i point). Prova questo clone (con la texture vandalizzata) CLONE AAE Sgnss Hoyer.cdp
  22. Scusa Fulvio, ma in TRS19 ti fa vedere una freccia verde per indicare il senso in cui si muoverà la locomotiva? Abbi pazienza, ma per me è terra incognita...
×
×
  • Create New...