Jump to content

Fulvio53

Gold Member
  • Content Count

    322
  • Joined

  • Last visited

About Fulvio53

  • Birthday 11/09/1953

Personal Information

  • TrainZ version
    TS 2019
    T:ANE
    TS 2012
    Versioni precedenti / Older TrainZ Versions
    Sono qui per le foto / Here for the photo gallery
  • My Homeplace
    Gavi (Al)
  • Country
    Italia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Grazie Sidew!! Gimp ce l'ho e userò questo al posto di xinview!
  2. Ciao Carlo!! no photoshop non ce l'ho.Io ho usato photofiltre e lo uso ancora e in appoggio paint. In quanto il primo se devo fare righe o fascie su fiancate e l'altezza deve essere uguale non mi dà i pixel(io conto i pixel per parte)o sono io che non li trovati nel programma che è francese e io con le lingue un po le mastico,ma non bene,però la mia non è una regola nel senso che io non sono aggiornato come voi per i programmi .Sono ancora all'ultra fai da te.Sì in effetti quando pitturo ,(tga)poi se la apro con il tga di Pev non me la legge.Però ora che mi dici del canale alpha che non sparisce,guardo se riesco a recuperarlo pure io il programma che hai tu.I bit in tga sono sempre 32.
  3. Naturalmente se si riesce a fare questa cosa .Io li metto a disposizione di tutti.Non li ho fatti solo per me.
  4. Buongiorno!! Mi direte che sono paranoico.Ma rivolgo questo mio quesito a persone più esperte di me in questo campo. Ieri ho fatto due enginesound,uno per le Ale e uno per le 646. Innanzi tutto devo dire che quelli che ci sono vanno più che bene,ma era per avere una varietà i più. I due engine sound li ho presi dai nuovi suoni di MSTS,levando ovviamente i sms e altri suoni come tromba e fischio.Li ho subito provati e devo dire che c'è già una differenza.Ad esempio sulla 646 si sentono i motocompressori della classe 242 F e non i C 38 delle 636 anche se a metà anni "80 anche alcune 636 sono state equipaggiate con i 242 ne montavano uno ,l'altro era sempre il c38 e portando il pressostato dei serbatoi principali a scattare a 9 bar anziché a 8 come prima. In più si sentono gli scaricatori di pressione che sono quelle 4 cipolle in basso sulla fiancata e i motoventilatori dinamo che sono diversi dalle 636.Però non ci siamo ancora,ho fatto tutto questo anche per sentire gli shunt,l'esclusione del reostato ,ecc.Totale del file siamo sui 13/15 mb.Anche per le Ale qualcosa è cambiato,specie per quanto riguarda il rotolamento,.....è più da mezzi leggeri però anche qui non si sente l'avanzare dell'avviatore che esclude il reostato..Io sono un asino in materia,come si può fare per rendere enginesound da digerire per Trainz. Avevo anche pensato di farne altri due,uno per le 656 che adottano i motoalternatori e un altro per quelle che adottano i gs (gruppi statici)che sono diversi come suono.Grazie mille.Buona giornata a tutti.
  5. Io quando sporco o pitturo le texture che hanno formato tga lo si può fare ,ma quelle che non hanno il canale alpha perché se si pitturano queste va via il canale alpha, e poi bisogna rifarlo uguale,ma non sempre viene bene.Comunque anche pitturando quelle senza,lo si fa,ma poi bisogna riconfermare le textura in tga,con xinwiew se no il programma non la legge.Diverso è il comportamento delle altre texture bmp o jpg. Pero io confermo pure quelle.Una premessa fare sempre una copia dell'originale.
  6. Sì,scusa Walter,è che copio sempre il vecchio,non mi ricordo mai del nuovo...è oggi c'è una 185 in versione das grun! E su questo http://www.trainz-en-partage.vraiforum.com/redirect1/https://wagonspapytrainz.jimdofree.com/wagons-silos-ciment/ ci sono 11 carri silos Uacs per cemento,ho messo il link diretto. Riguardo alle macchine ho trasformato quella che hanno fatto la prima volta con mesch impossibili da vedere con mesch viewer con una di queste e così me ne è venuta una in più..E poi ve l'ho detto c'è scritto per tane,ma sono in 2.9 le ho messe da tutte le parti e funzionano dappertutto.
  7. Mi sono dimenticato un particolare importante,nelle macchine mancano alcune dipendenze,tra cui i carrelli,però niente paura...ci sono nelle macchine della LTE,per cui dovete per forza tirare giù anche quelle.Sono dentro i cdp di queste macchine
  8. Railpool,non railpoolm,mi è rimasta la m attaccata... e poi Metrans,EP,rheincargo,Swiissrail,DB Cargo
  9. http://www.trainzdepot.net/ Per chi non lo sapesse,su questo link,in scarico ci sono un bel po di locomotive serie Br187/147 di varie compagnie e la cosa è molto interessante,perché sono fatte per grazia di Dio ancora alla vecchia maniera.C'è scritto che sono per Tane,ma io le ho messe da tutte le parti e vanno bene. Build 2.9,per cui... le compagnie sono Captrain,Railpool,Bls e Bls /railpoolm,LTE,ecc
  10. http://site.rfi.it/quadroriferimento/d2019/RS_DdE_10_2019.pdf E anche qui....
  11. A volte le figure valgono più di mille parole..tutto questo è tratto dal RS(regolamento sui segnali fs)un libbricino che ho studiato molti anni fa e che questo è più aggiornato visto che c'è la 402,su quello che avevo io c'era la 646...
  12. Eccolo il link.. Prova a guardare qua...ci sono le figure e le distanze e mi sembra anche spiegato bene...meglio di me. http://site.rfi.it/quadroriferimento/utilities/RS.pdf
  13. Nelle fs di norma esistono linee con segnalamento di avviso e protezione ...la distanza tra questi segnali è è normalmente se non ricordo male di 1200metri.. Cioè :Avviso--------------------->1200--------------------->protezione. Naturalmente poi ci sono delle deroghe come ad esempio per gialli lampeggianti che sono a distanza anormalmente ridotta e che dopo questo non troverai mai un rosso,ma credo questo non sia il tuo caso se devi proteggere un punto.Comunque in rete ci sono delle spiegazioni,molto accurate e anche io una volta ci sono andato per dei segnali di seconda categoria a vela da mettere sulla Chivasso -Aosta dato che all'epoca nel"73-"75 vi era questo tipo di segnalamento e sopratutto per le vele di attenzione che ti avvisano quando c'è questo segnale.solo che non mi ricordo più il link. Questo a titolo di correzione E’ il tempo che un treno della max composizione (lunghezza) ammessa a viaggiare su una linea e che viaggia alla max velocità ammessa su quella linea, impiega x fermarsi. Tale distanza, è fissata in 1200mt., per quelle linee con velocità fino a 140 km/h mentre tra il “punto protetto” ed il segnale corrispondente, viene stabilita una distanza minima di 100 mt., eccezion fatta per particolari casi dove non ci sia sufficiente spazio tale da rispettare tali distanze. Tale distanza (lunghezza di frenatura) può aumentare con l’aumentare della velocità della linea stessa, vedi linee ad A.V.,dove ci sono sezioni di blocco lunghe 1350 mt.
  14. Ma sicuramente !!Morenos. Io rispetto tutti e le loro idee,guai se non fosse così ,è mica detto che come la penso io vada bene,ci può benissimo essere un altra persona che le sue idee siano migliori.Il fatto è che poi bisogna accomunarsi e trovare una quadra per fare andare bene le cose.Ora è un po che mi conoscete e sapete tutti che io non ho mai insultato nessuno e tantomeno sono stato irrispettoso verso qualcuno,anzi quello che so,che ho vissuto nella carriera lavorativa cerco di metterlo a disposizione di chi è a digiuno di queste cose.Io non mi sono mai tirato indietro.almeno mi sembra.Poi non sta a me giudicare..io sono l'ultimo degli ultimi per giudicare. Non mi permetterei mai.
×
×
  • Create New...