Jump to content

Cancio

Administrators
  • Posts

    3,009
  • Joined

  • Last visited

Posts posted by Cancio

  1. Mi permetto di mettere in risalto le foto caricate ieri da @Davide Eos, visto che ahimè, per come è conformata la striscia di foto recenti, ripubblicando le foto della galleria classica "ruberei" la scena alle foto "fresche" di Davide.

     

     

     

    Ci sono molti spunti interessanti ed anzi, se Davide ha voglia di lasciarci qualche "appunto" di viaggio, √® pi√Ļ che benvenuto.

     

    Buona visione!

    • Like 1
    • Thanks 1
  2. Un passetto alla volta, ma si va avanti.

    I locomotori "pre divisionalizzazione" sono arrivati a 90, sempre 28 foto di mezzi¬† di trazione termica, 26 di mezzi leggeri elettrici, 32 di mezzi leggeri a trazione termica, 42 ETR, 16 trifase (questa categoria dovrebbe aver gi√† visto completato il trasloco, le rimanenti foto sono per lo pi√Ļ di mezzi accantonati o in musei, in linea di massima almeno per il momento non li trasporterei o al massimo ne trasporterei una selezione ristretta), 19 foto di vaporiere e 12 di vetture.

    265 foto fin a questo punto trasferite.

     

    Per le foto "post divisionalizzazione delle FS, 30 mezzi a trazione elettrica, 6 a trazione termica, 3 mezzi leggeri a trazione termica e 4 di ETR: per ora 43 foto "post 200".

     

    Svalichiamo in Svizzera, qui 10 di locomotive elettriche SBB, 16 di elettrotreni, 12 di mezzi leggeri e 4 di vetture, per un totale di 42 foto.

    La Francia sempre ferma a quota 4, chiudono le 19 foto di Bellingrodt. 

     

    Finora quindi trasferite 373 foto: sto cercando di mantenere almeno una foto al giorno, piano piano l'archivio si sta facendo ogni giorno sempre un po' pi√Ļ ricco e variegato.

     

    Sto cercando di attribuire la "paternit√†" delle foto corretta e di recuperare per quanto possibile quanti pi√Ļ dati per quelle foto le cui descrizioni sono andate perse: non un lavoro corto, ma mi sta appassionando molto.

     

     

     

    • Thanks 1
  3. 40 minuti fa, sidew ha scritto:

    Purtroppo  mi sa che dovremo usare quello che passa il convento.. 

     

     

    Tutto sommato, un po' macchinoso a implementare, ma comunque abbastanza efficace.

    Già adesso la dotazione standard di tag prevede

    Gruppo.Progressiva: in un click tutte le foto che ritraggono la determinata unità (e ci sono già foto della stessa unità in livrea originale ed in XMPR, ad esempio)

    Gruppo : tutte le foto che ritraggono tal gruppo, a prescindere dall'amministrazione (in questa fase essenzialmente FS pre e post 2000, ovvero divisionalizzazione)

    Gruppo - amministrazione: per le macchine esercite sia da FS che Trenitalia, ridondante con l'organizzazione a cartelle, ma ad ogni modo è implementato in un buon numero di foto.

    Gruppo - Livrea: a prescindere dall'amministrazione che ha esercito il mezzo, tutte le foto di unità di un determinato gruppo in una determinata livrea

    Gruppo - Livrea - Amministrazione: come sopra, ma distinto anche per amministrazione, per le macchine che hanno avuto la stessa livrea a cavallo delle due amministrazioni

    Gruppo - Trenitalia - Divisione (per le macchine utilizzate da pi√Ļ divisioni di Trenitalia) e Gruppo - Trenitalia - Divisione - Livrea (per gli ultra precisi, nell'ambito dell'amministrazione Trenitalia, distinti per livrea senza, per le originali, pescare le foto ante 2000 che altrimenti verrebbero pescate con la tag gruppo-livrea).

     

    Il fatto che le descrizioni delle singole cartelle possono accogliere link, potrebbe venire utile per una integrazione pi√Ļ comoda, senza dover passare come adesso per post di forum.

     

  4. Ecco, a titolo di prova, la sezione Trazione Elettrica della parte di galleria dedicata alle FS "Classiche" (ovvero prima della divisionalizzazione del 2000), rivista.

    Create 9 categorie (E626 - E428 - E636 - E424 - E645/6 - E444/E444R - E656 - E633/E632/E652 - E453/E454), con 6 foto non categorizzate in quanto non ancora in numero/soggetto tale da creare una categoria dedicata.

     

    https://www.trainzitalia.it/forum/index.php?/gallery/category/3-trazione-elettrica/

     

    Date un'occhiata e dite come vi sembra, grazie ūüôā¬†

     

    • Like 1
  5. Siamo in una fase in cui una modifica di tal genere sarebbe ancora veloce e "indolore".

     

    L'idea era quella di creare una categoria dedicata allo scoccare di un tot di foto caricate (o come per le E453/E454, quando il contenuto della vecchia galleria è stato completamente migrato).

    Per alcuni casi, come le foto di macchine trifase, avendo in pratica già esaurito il serbatoio di foto, le cose potrebbero rimanere così, mentre per la trazione elettrica in continua, o la trazione diesel, con ancora svariate decine di foto (per non dire centinaia) da caricare, una divisione per gruppo a questo punto mi pare sempre meno rinunciabile. 

    La distinzione della livrea la lascerei al lavoro delle tag, pensavo ad esempio per E645 e E646 di fare un'unica categoria (una per gruppo intendo) che raccolga le macchine di prima e seconda serie indistintamente (nella vecchia galleria c'era una categoria per serie).

    Farò qualche piccolo esperimento propedeutico (ad esempio se è possibile variare l'ordine delle cartelle senza impazzire).

    Grazie a chi finora si è espresso, lascio ancora aperto per qualche giorno il sondaggio.

     

     

    • Thanks 1
  6. Ciao a tutti, all'inizio del trasloco delle foto della vecchia galleria, avevo idea di tenere una suddivisione molto semplificata dell'archivio, sfruttando le "tag" per organizzare le foto.

    Le tag sono quelle etichette che vedete nella scheda di ogni foto e che, una volta cliccandovici su, restituiscono una pagina di ricerca che vi mostra che so, tutte le macchine in quella livrea, tutte le macchine del gruppo, tutte le foto dell'autore che al momento si trovano caricate.

     

    Con l'aumentare del numero delle foto però, posso capire quanti si trovano spaesati sulla nuova galleria.

    Per ciò, riassumendo la domanda del sondaggio...avanti così o, senza ripetere le esagerazioni della vecchia galleria, il cui albero di sottocategorie aveva la chioma di un baobab, ripristinare una divisione, ad esempio per gruppi?

     

    Sono indeciso, a prescindere dalla potenziale mole di lavoro, che in questa fase con meno di 500 foto ricaricate √® ancora ragionevole, chiedo quindi suggerimento a voi, fruitori delle foto ūüôā

     

    grazie sin d'ora.

  7. Pack E193 BLS Free TB3-7


    Pack di due locomotive elettriche Siemens Vectron MS di BLS (Bern-Lotschberg-Simplon) versione multicorrente (15 kV, 16 2/3 Hz c.a., 3 kV c.c.).

    3D: Smejki04


    Repaint: XSIV
    Betatesting: UP844

     

    Compatibile con tutte le versioni da TS12 a TRS19

    - predisposta per l'uso con i cartelli di velocità programmabili (Vmax=140 km/h, rango A)
    - 4 pantografi funzionanti indipendentemente

     

    IL CDP contiene:

    keyword: "elettriche;vectron"

    BLS E193.712,<kuid:135722:193003>
    BLS E193.716,<kuid:135722:193004>

    Motore Vectron MS/DC TB3.7,<kuid2:69593:51193:2>
    corona_130p,<kuid:89096:21002>
    VECTRON Enginesound,<kuid:202789:58001>
    VECTRON Hornsound,<kuid:202789:58100>
    Cervena,<kuid:258803:24103>
    podvozek vectron,<kuid:323597:51332>
    vectron pantograf 1,<kuid:323597:60058>
    vectron pantograf 2,<kuid:323597:60059>
    kabina vectron,<kuid:323597:105168>

     

    Dipendenze built-in o da scaricare dalla DLS

    spark,<kuid2:60850:99999:1>


     

    • Like 1
    • Thanks 2
  8. I "nostri" GABS (quelli realizzati da Moreno e presenti nella sezione free) montano questo

    Carrello FS Y25,<kuid2:138607:80020:3>.

     

    100116 è il kuid di Pcooks, può essere che sia legato a qualche vecchissimo carro e che a seguito della riorganizzazione dei download sia stato dismesso.

     

     

  9. Come scritto altrove, prosegue a piccoli passi e senza una pianificazione temporale possibile, la nuova pubblicazione di parte dell'archivio originario qui sulla galleria integrata al forum.

    Nel frattempo il vecchio dominio è definitivamente scaduto, chiudendo definitivamente la parentesi ".com" della nostra storia.

     

    Ad oggi la parte dedicata alle FS prima della divisionalizzazione, vede 84 foto di locomotori, 28 di mezzi a trazione termica, 26 di elettromotrici, 32 di automotrici, 41 di ETR, 16 di macchine trifase, 19 di macchine a vapore e 12 di materiale rimorchiato (al momento solo vetture).

    Ci sono le "solite" 19 foto di Bellingrodt, che rappresentano tutto il "patrimonio" di foto dell'autore tedesco originariamente caricate sulla galleria.

    Abbiamo poi le foto "svizzere", con 9 di locomotive elettriche, 15 di elettrotreni, 12 di elettromotrici e 4 di vetture viaggiatori.

    La Francia è a quota 4 foto, tutte di locomotive (in realtà tre sono di convogli praticamente completi) e novità agostana, partito anche il trasferimento delle foto di "epoca Trenitalia" (strano a pensare che foto di materiale in XMPR cominciano ad essere in qualche modo anche loro "storiche").

    Ad oggi 19 foto di locomotive e 4 di ETR.

     

    344 foto in totale, una goccia nel mare dell'archivio che fu (che lo ribadisco ancora, non era nelle intenzioni essere trasferito integralmente), ma visto anche l'inconveniente della perdita di una considerevole parte delle descrizioni, già un risultato discreto.

    Adesso viene "il bello", ovvero il recupero di quante pi√Ļ informazioni possibili, con un po' (tanta) pazienza potranno essere comunque recuperate un buon numero di foto.

     

    Buona visione quindi ūüôā

     

    • Like 2
  10. Scusa Fulvio, ma in che cdp sarebbero ? 

    Non mi pare ci siano in quelle già ripubblicate (ma non ho tempo di verificare a fondo).

    Per favore, riesci a darmi qualche indicazione in pi√Ļ ?

     

    In ogni caso grazie, segnalazioni del genere sono sempre utili.

    :ciao:

     

     

     

  11. Una piccola goccia nel mare che fu la Galleria, ma ad ogni modo ad oggi:

    - Foto delle FS prima della divisionalizzazione: 84 di locomotive elettriche, 28 di locomotive e automotori di manovra a trazione termica, 26 di materiale leggero a trazione elettrica, 32 di materiale leggero a trazione termica, 41 di ETR, 16 di macchine a trazione elettrica trifase, 19 di macchine a vapore, 12 di materiale rimorchiato

    - "novità": foto dell'era "Trenitalia": 10 macchine a trazione elettrica, 1 ETR

    - Ferrovie Svizzere: 9 di locomotive elettriche, 15 di elettrotreni, 12 di materiale leggero e 4 di materiale rimorchiato

    - Ferrovie Francesi :  4 foto di locomotive elettriche

    - il "tesoretto" di 19 foto di Carl Bellingrodt 

     

    331 foto: per alcune delle quali si sta riuscendo a recuperare sia descrizione che dettagli, per altre solo titolo originariamente scelto dall'autore e data di caricamento, per altre i dati aggiuntivi sono giunti fin qui grazie al fatto di essere stati sovraimpressi sulla foto stessa.

     

    Prima o poi "purtroppo" comincerà il lavoro sulle foto di cui non si è riusciti a recuperare dati dettagliati, anche se per alcune, alcuni piccoli particolari come stile del nome del file e luoghi in cui sono state scattate, potrebbero comunque permettere di identificare con esattezza l'autore.

     

  12. Regionale R 2167 - Torino Porta Nuova -  Genova Brignole

     

    large.DSCF3951.jpg.45ee4099bf0f48d6e90cc4f4652a2b53.jpg

     

    Treno fotografato ad Alessandria il 18 ottobre 2007 da Matteo Lizzi

     

    In vigore l'orario IN TRENO TUTT'ITALIA - ORARIO SERVIZI LOCALI NAZIONALI E INTERNAZIONALI - 11 GIUGNO 2007 - 8 DICEMBRE 2007

    (volume 2)

     

    Riferimento: quadro orario 30 - Torino - Genova

     

    Torino P. Nuova (p. 15 20)

    Torino Lingotto (p. 15 28)

    Trofarello (p. 15 35)

    Villanova d'Asti (p. 15 46)

    Villafranca - Cantarana (p. 15 55)

    Asti (p. 16 06)

    Alessandria (a. 16 31 - p. 16 33)

    Novi Ligure (p. 16 49)

    Serravalle Scrivia (p. 16 52)

    Arquata Scrivia (a. 17 02 - p. 17 03)

    Ronco Scrivia (p. 17 13)

    Genova P. Principe (a. 17 35 - p. 17 37)

    Genova Brignole (a. 17 43)  

     

    Servizio di sola seconda classe, senza limitazioni di periodicità.

     

    Se i dati dell'EXIF sono corretti, l'ora dello scatto è le 16.38.

    Compatibile dunque con questo treno, con un leggerissimo ritardo.

     

    Nel 2005 ci fu una svolta "epocale" per il trasporto a media distanza svolto dalla Divisione Trasporto Regionale di TI.

    Questa foto ne testimonia ancora gli "effetti".

    Buona parte dei servizi interregionali furono cancellati (come sulla Milano Genova, che vide al cambio orario sparire quasi tutte le relazioni verso le riviere, con la gran maggior parte dei treni limitati a Genova, salvo poi un ritorno alle origini seppur parziale dopo poco) tanto è vero che nei quadri orario la classificazione scomparve.

    Treni ad esempio sulla direttrice Torino Bologna (una relazione a media distanza superstite) ebbero pi√Ļ fermate e prolungamenti dell'orario di sosta fin a quasi dieci minuti in localit√† come Tortona.

    Anche i treni della Torino Genova videro una rivoluzione.

    Rimasta una relazione su La Spezia Centrale, anche qui  classificata come Regionale,  "perse" le "tradizionali" relazioni con Livorno Centrale e Pisa Centrale, classificate fino a poco tempo prima come Diretti, con i treni superstiti a fare spola tra i due capoluoghi di regione con fermate aggiuntive in località come Trofarello, Villanova d'Asti, Villafranca - Cantarana, che in precedenza vedevano solo il transito dei convogli.

     

     

  13. IC 588 "Il Verrocchio"

    Firenze Santa Maria Novella - Milano Centrale

    large.PaoloCarnetti-IC588656-039_2_2.jpg.938831101d5c6ae911602b0b66d00f04.jpg

     

    Treno fotografato a Sesto Fiorentino (FI) il 12 settembre 2007 da Paolo Carnetti.

     

    In vigore l'orario IN TRENO TUTT'ITALIA - ORARIO SERVIZI LOCALI NAZIONALI E INTERNAZIONALI - 11 GIUGNO 2007 - 8 DICEMBRE 2007

    (volume 2)

     

    Riferimento:

    quadro 46 Firenze - Bologna

    quadro 45 Bologna - Parma - Piacenza - Milano

     

    Firenze S.M. Novella (p. 18.19)

    Firenze Rifredi (p. 18.27)

    Prato Centrale (a. 18.40 - p. 18.42)

    Bologna Centrale (a. 19.30 - p. 19.44)

    Modena (a. 20.03 - p. 20.05)

    Reggio Emilia (p. 20.19)

    Parma (a. 20.34 - p. 20.36)

    Fidenza (a. 20.48 - p. 20.49)

    Piacenza (a. 21.07 - p. 21.09)

    Milano Centrale (a. 21.50)

     

    Treno IC di prima e seconda classe con prenotazione facoltativa del posto, senza particolari servizi accessori previsti.

    Treno intitolato al pittore fiorentino Andrea di Michele di Francesco di Cione, detto "Il Verrocchio"

     

    All'epoca, oltre ai "tradizionali" treni InterCity come il 588, erano presenti in orario treni classificati come "InterCity Plus".

    Il consueto indice dei simboli usati non andava oltre all'indicazione della denominazione estesa del treno, senza ulteriori annotazioni.

    Si trattava di una classificazione per lo pi√Ļ commerciale, ai fini del movimento e circolazione treni erano tutti treni IC.

    A differenza degli InterCity ordinari, i treni ICPlus avevano una livrea dedicata (che movimentava un po' il fin troppo anonimo schema XMPR di base scelto per le vetture destinate agli IC della divisione Passeggeri), erano a prenotazione obbligatoria (simbolo con lettera R riquadrata nell'intestazione della colonna orario)  inclusa nel prezzo del biglietto (cosa che col passare del tempo diventerà la "regola" per tutti i treni "veloci", tanto che ormai da tempo la categoria "ICPlus" è scomparsa e tutti i treni IC ormai sono ad assegnazione del posto contestuale alla vendita del titolo di viaggio).

     

    L'assenza di servizi accessori come ristoro/bar e trasporto passeggeri in sedia a rotelle con posti dedicati non sembra legata alla classificazione del treno, ma piuttosto alla relativa brevità della relazione.

     

     

     

     

    • Like 2
  14. in fase di ottimizzazione

     

    Foto di macchine del gruppo E.656: a prescindere da livrea e periodo di esercizio (FS o Trenitalia SPA)

    Foto di macchine del gruppo E.656 in esercizio come "Ferrovie dello Stato"

    Foto di macchine del gruppo E.656 in esercizio come "Trenitalia" (a prescindere dalla livrea)

    Foto di macchine del gruppo E.656 in livrea originale (a prescindere se in esercizio come FS o come Trenitalia)

    Foto di macchine del gruppo E.656 in livrea originale, ma in esercizio per Trenitalia

    Foto contenute in galleria di macchine del gruppo E.656 in livrea XMPR

     

    Indice per macchina

    005

    039 086

    104 154 184

    221 272

    411 463

  15. Anche io avevo un filino di aspettativa in pi√Ļ, ad ogni modo godibile nel suo complesso, con alcune inquadrature davvero deliziose, come questa

     

    image.thumb.png.12b72efb8646c79493a1ecdb94eea713.png

     

    se non fosse stato per il traffico veicolare sullo sfondo, sarebbe stato veramente "da altri tempi".

     

     

    9 ore fa, UP844 ha scritto:

    FS sta puntando a treni per una clientela di non appassionati, che possano circolare sulle linee fondamentali non-AV senza creare intralci alla circolazione

     

    Mi sarei aspettato una sottolineatura su questa immagine

    image.thumb.png.cfe3b784fe92fba569a6b8c0876237a9.png

     

    dove fa bella mostra di se il cruscotto dell'SCMT.

    Ad ogni modo comunque, non male davvero vedere passare queste immagini su un canale TV nazionale a orario quasi decente (era ben intruppato verso fine trasmissione, ma tant'√®, non si pu√≤ aver tutto ūüėĄ )

     

     

  16. Ciao, rispondo alle tue annotazioni ūüôā¬†

     

    Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

     di scaricare la root del sito (così come si presenta) e poi caricarla su un sito di file sharing? Evidentemente servono i privilegi di webmaster.

     

    Privilegi che purtroppo non ho nemmeno io e che il titolare del precedente dominio, per sua rispettabile decisione, non è intenzionato di concedere (nonostante la reciproca stima e fiducia).

    Ma come dicevo...non tutto è perduto.

     

    Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

    Forse (e dico forse) si può recuperare almeno il 50% delle foto.

     

     

    Probabilmente non hai letto nel dettaglio il post che ti indicavo precedentemente, poco male: in realtà le foto  "perse" definitivamente sono una piccolissima parte.

    Ho un mirror risalente al 2016 se non ricordo male delle foto, che contiene la gran parte del "patrimonio" di foto della vecchia galleria.

    Ne rimanevano fuori pochissime, anche per "merito" dell'afflusso di foto molto ridotto degli ultimi tempi di attività.

     

    Il rovescio della medaglia è che l'ammontare totale è di qualche giga di foto (non ricordo l'ammontare esatto, ma siamo su almeno tre giga di foto) tutte archiviate in cartelle il cui nomi sono dei numeri (esattamente come tuttora sul server) che non permettono di associarle a colpo d'occhio il contenuto effettivo (in parole povere, ti ricordi la struttura del vecchio sito con le -troppe- sottocartelle: ebbene, l'interfaccia photopost provvedeva a dare un senso compiuto al tutto, annidando le varie sottocategorie. Su disco la situazione è diametralmente opposta, con una infinità di cartelle in fila, tutte sullo stesso livello, con per nome un codice numerico che non è riconducibile alla denominazione in linguaggio "corrente" della cartella e la cui successione non è esattamente quella esatta ).

     

    Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

    ma temo che non caverò un ragno dal buco.

    Senza l'infrastruttura photopost che creava delle vere e proprie pagine legate ad ogni foto, httrack o wget non funzionano.

     

    Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

    e poi caricarla su un sito di file sharing?

    Visto quanto ti scrivevo sopra, lo escluderei a priori, per due motivi, uno pratico ed uno di concetto.

    Quello pratico è appunto legato a quanto scrivevo su come sono effettivamente conservate le foto, ovvero in quella marea di cartelle dai nomi non significativi.

    Un autore caricava le foto per condividerle con tutto il "contorno" e non per far scaricare le foto in archivi senza arte ne parte caricati alla bene e meglio in qualche sito di sharing, mi parrebbe il minimo di "correttezza" verso chi aveva scelto di condividere i suoi scatti su TrainZItalia.

     

    Il 16/7/2021 alle 11:39, Bluebird1908 ha scritto:

    oltre ad essere meno agevole da consultare

     

    La vecchia struttura sarà stata "bella" per chi voleva consultare l'archivio, ma di manutenibilità oltremodo dispendiosa in tempo.

    Pi√Ļ agevole una struttura di cartelle pi√Ļ snella e l'uso delle tag (che, mi permetto di chiedere, hai visto e usato?). Chiaramente tutto sta a prendere abitudine ed avere il nuovo metodo completamente implementato (e pi√Ļ foto saranno caricate, pi√Ļ potr√† esprimere il suo potenziale).

     

    Ti chiedo quindi di portare pazienza, non l'ho scritto esplicitamente prima, tanto è vero che il tempo dedicabile a TrainZItalia è ridotto al lumicino, altrettanto è vero che tra impegnarmi sul fronte del gioco e il ripristino per quanto possibile della galleria , la scelta su come impegnare il poco tempo a disposizione è completamente a favore del ripristino della galleria.

    Col tempo speso negli anni per far nascere e crescere la galleria, credimi che sono il primo a dispiacermi del suo stato attuale.

     

    In questi mesi estivi non potr√≤ che fare qualche caricamento sporadico, verso autunno / inverno il ripristino (che mi ripeto, non sar√† integrale, non tutte le 54000 e passa foto originarie, converrai, non erano particolarmente significative sia a livello di tecnica fotografica, che di rilevanza storica) dovrebbe riprendere un passo pi√Ļ regolare (cosa che richiede un lavoro "dietro le quinte" non da poco).

     

     

     

     

     

     

  17. 6 ore fa, Bluebird1908 ha scritto:

    Con questo non vorrei assolutamente mettere fretta allo staff del sito che non ha ancora avuto possibilità di ricaricare tutte le foto, ma soltanto avere una data indicativa del loro upload, perchè al momento, non essendo disponibili (o forse avendo io difficoltà a raggiungere la galleria), per me sono una grande perdita di materiale che mi sarebbe utile sia per appuntare le revisioni che semplicemente per ammirare quello che ormai è il passato delle nostre ferrovie.

     

    Gentile Giuseppe, bentrovato.

    Purtroppo, non posso dare in alcun modo risposta alla tua domanda.

    Impegni lavorativi e personali hanno ridotto drasticamente il tempo libero e di conseguenza, il tempo dedicabile a TrainZItalia si è ridotto sensibilmente, quasi ad annullarsi.

     

    Le foto della vecchia galleria erano pi√Ļ di 54000 e lo spostamento √® interamente a mio carico.

    Come ho già sottolineato, non era affatto nelle mie intenzioni spostarle tutte.

    Il perché della sparizione della vecchia galleria e della "sparizione" delle foto è qui spiegato...

     

    ..non credo sia necessario aggiungere altro, mi pare che tutto sia spiegato chiaramente, a partire dal fatto che lo spostamento integrale della galleria non era comunque nei programmi.

     

    Salute e buone foto.

×
×
  • Create New...