Jump to content

Un album in evidenza : Hannover 2021 di Davide Eos


Recommended Posts

Mi permetto di mettere in risalto le foto caricate ieri da @Davide Eos, visto che ahimè, per come è conformata la striscia di foto recenti, ripubblicando le foto della galleria classica "ruberei" la scena alle foto "fresche" di Davide.

 

 

 

Ci sono molti spunti interessanti ed anzi, se Davide ha voglia di lasciarci qualche "appunto" di viaggio, è più che benvenuto.

 

Buona visione!

  • Like 1
Link to comment
3 ore fa, UP844 ha scritto:

Ludmilla, 151 e 143? :mrgreen:

 

A me ha fatto un po' pena la 120 (la bisnonna delle TRAXX, se vogliamo), passata dai TEE alle cisterne... sempre meglio che finire al cannello, comunque.

Quella con la 143 ha il treno completamente tagliato; la "riserva" è sulla prima foto alla 151 con quel gigantesco e discutibile candeliere per i segnali: io avrei fatto un paio di passi in avanti per tagliarlo dall'inquadratura ( ma quelli sono gusti personali).

 

Ad ogni modo si, sono quelle :mrgreen:

Link to comment
17 minuti fa, Davide Eos ha scritto:

Da quello che ho sentito dire da appassionati tedeschi, le Ludmilla avranno vita breve, qualche anno al massimo.

COSA!? :occhidifuori::rabbia:

Ti hanno detto anche i motivi? Spero durino fino a quando deciderò di metter piede in krukkolandia e di andare solo per linee diesel.

Link to comment
22 minuti fa, Davide Eos ha scritto:

Se parliamo di prestazioni, non ha nulla da invidiare a Vectron e Traxx 3, quella che ho messo nella foto trainava un merci di grano da 2500 tonnellate, al apparenza senza alcun problema.

Ah bhè grazie, con le linee piatte che hanno non mi stupisce più di tanto che fanno cose fuori norma; grosso modo sarebbe lo stesso con una E652 o E405/412 sulla pianura padana se RFI dà il benestare a Mercitalia, ammesso che ne abbia necessità.

 

Link to comment
16 minuti fa, Davide Eos ha scritto:

Eh sì, l'arrivo sempre più massiccio di locomotive come la Stadler Eurodual o la Siemens 248 che funzionano sia sotto la catenaria da 15 KV CA, sia con un diesel da oltre 3800 Cv per le linee prive di catenaria, ne stanno limitando l'utilizzo, come costi sono più economiche.

Inoltre è da considerare un cosa che è molto importante, con una locomotiva come la Stadler Eurodual fai tutto, dal terminalizzazione al traino in linea principale, non serve più una locomotiva diesel dal terminal allo scalo, e un elettrica per il restante percorso, fai tutto con una, i costi e la gestione risultano più leggeri.

 

Sto :vomitarella:, dico solo questo.

Link to comment

Sposterò tutti gli ultimi post nell'apposita discussione "I bei tempi andati..." se vogliamo continuare l'annosa diatriba "Ah, le E636, altro che le TRAXX" (A cui io aggiungo, "Ah, le E554, altro che le E636..."). I tempi cambiano, la ferrovia cambia e grazie al cielo c'è qualche timido segno di ripresa anche in questo paese gommofilo (vedi l'impressionante aumento del traffico merci in Adriatica, una volta dotata di una sagoma decente).

 

Qui continuiamo a goderci le foto di Davide (postane ancora!), grazie.

  • Like 1
Link to comment

Ciao,

 

trovo i tuoi post molto interessanti. 

Volevo chiederti se hai avuto occasione di vedere anche traffico nord-sud dato che Hannover è sulla direttrice Hamburg/Bremen - München nonchè sul percorso ovest-est Ruhrgebiet - Berlin.

 

Ciao ALM

 

P.S:: peccato che la dilagante standardizzazione delle locomotive non ci permetta più di vedere capolavori come le E 103 o E 194, per non parlare del vapore...

Link to comment

Si, hai ragione, ma da quello che ricordo le linee da Bremen e da Hamburg verso sud si riuniscono nei pressi di Celle e poi proseguono verso Hannover.

Sono passati un po' di anni da quando sono stato da quelle parti, diciamo 45... Allora alla testa dei treni nord-sud (Hamburg-Bremen verso Mnchen e Stuttgart erano trainati perlopiù dalle E 103.

 

Ad Hamburg Hauptbahnho partono i treni vero beck ed (una olta) Puttgrden, dove c'era il traghetto verso al Danimarka sulla Vogeelflugline Hamburg - Kopenhagen.

L'ultima vola che 'ho fata  treno su questa linea erano in servizio le (bellissime) V200, pou 220-221.

 

Sei mai andato a vedere il BEM a Neumarkt-Wirschberg? Io ci sono stato l'ultima volta nel 2008 assieme ad Ettore ed un altro amico in occasione del 150mo anniversario delle Schiefe Ebene ed è stato uno sprettacolo impressionante. Se non ricordo male c'erano 15 diverse locomotive a vapore impegnate in altrettanti treni speciali provvenienti da tutta la Germania.

Il BEM è un museo che deve essere visitato. Troppo bello..

 

Non lontano, a Nordlingen (all'altezza di Landshut tra Monaco e Norimberga) cè un altro museo molto valido ch vale la pena di visitare.

 

Ciao ALM

Link to comment
×
×
  • Create New...