Jump to content
© Paolo Brocchetti
Credit Immagine caricata in origine nella galleria TrainZItalia Foto in data non più disponibile - Autore Paolo Brocchetti

Cancio

E444R.026, Desenzano del Garda (BS), 15 Giugno 1999

 

ndCancio

La livrea XMPR è già comparsa da qualche tempo e sta piano piano "vestendo" rotabili FS, sia locomotive, che vetture e mezzi leggeri.

Si tratta ancora di una "novità" abbastanza sporadica: pochissimi i convogli completi, più frequente trovare in composizione sia vetture XMPR che in livrea originale, per qualche tempo aumentando l'effetto "arlecchino", ovvero la coesistenza di più livree in uno stesso convoglio, che caratterizzava i convogli in quegli anni e che proprio questa nuova livrea aziendale andrà poi a mitigare ed annullare quasi del tutto.

 

La creazione delle varie S.p.A. afferenti alla Holding Ferrovie Dello Stato è vicina, ma a tutti gli effetti per come abbiamo scelto di organizzare l'archivio, questa è ancora una foto "FS".

Ho giocato col fatto che nella stessa giornata, ho caricato una foto di E444R in livrea originale, fotografata nel 2003, anno in cui ormai Trenitalia era una realtà non più "nuova".

 

 

Credit

Immagine caricata in origine nella galleria TrainZItalia Foto in data non più disponibile - Autore Paolo Brocchetti

Copyright

© Paolo Brocchetti
  • Like 2

From the category:

E444R

· 30 images
  • 30 images
  • 6 image comments

Photo Information


Recommended Comments

In questa foto notiamo un paio di peculiarità di questa "prima fase" dell'XMPR.

Sulle E444R, così come su E402 Prototipo ed E632, inizialmente l'idea era quella di dipingere tutte la parte frontale delle cabine in verde pantone.

Sulla E444R il verde interessava anche lateralmente la cabina, fino alla "freccia" che la cassa disegnava appena dopo la porta.

 

Questa soluzione sarà poi abbandonata, scegliendo sulle E444R di limitarsi alla fascia che abbraccia i finestrini laterali e frontali, facendola anche proseguire lungo la fiancata, andando a colorare la parte superiore della cassa, inizialmente tutta in grigio chiaro, andando in qualche modo ad evidenziare i finestrini laterali., Tale schema, veniva indicato anche come "XMPR2" e sarà preso anche come base per la nuova combinazione di colori che interesserà le macchine che vestiranno la livrea pensata per gli EuroStar City.

 

Altra peculiarità che si nota è che all'epoca la livrea era ancora verniciata, le pellicole sarebbero state introdotte qualche anno dopo, per cui non di rado poteva capitare che in alcuni punti i colori originari, come nel caso di questa E444R, potessero fare capolino al progressivo sbiadire della nuova tinta.

 

  • Like 1
Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...