Jump to content

Conversione da scala H0 a scala N


Recommended Posts

Ciao a tutti,

vorrei provare a convertire lo schema di un plastico (per la precisione il plastico 14 della Rivarossi) in scala N per capire se è realizzabile o meno (in scala H0 occupa circa 4mt in lunghezza), sapete per caso dirmi come fare?

 

Grazie mille

Link to comment

Moltiplica tutte le misure per 1,84 (160/87), e sei a posto.

 

Occhio che la geometria dei binari (soprattutto delle curve e degli scambi) potrebbe essere un bel po' diversa, e quindi non è detto che sia possibile riprodurre perfettamente il tracciato.

Link to comment

Grazie Carlo.

Ma questo è valido per tutte le misure o solo per il tracciato?

Come faccio a capire quanto occupa il piano sul quale costruirlo?

 

Si capisce che ero sempre bocciato in matematica?! 🤣

Link to comment

Per tutte: se il piano del plastico è (per esempio) di 80 x 220 cm in scala N, al vero corrisponderanno a 128 x 352 metri, che divisi per 87 diventano 147 x 404 cm.

 

Il calcolo da fare è quindi [misura in scala N] x 160 / 87 = [misura in scala H0]. Infatti 1,84 corrisponde a 160/87.

 

Il problema secondario è quello della geometria dei binari: non ho trovato i Rivarossi N nelle pur fornitissime librerie di Scarm, ma ti faccio un esempio con i Fleischmann (che uso solitamente per i miei deliri sui piani di stazione).

 

I binari in scala N sono disponibili con 4 raggi di curvatura e con angoli di 45 / 15 / 7.5 gradi (i primi due) o 30/15 gradi (gli ultimi due). Te li riporto, con il raggio equivalente in H0.

 

192 353
225 413
396 728
430 790

 

I binari in scala HO sono disponibili con 5 raggi di curvatura: 365, 420, 483, 547 e 647 mm. I primi due corrispondono - millimetro più, millimetro meno - ai primi due della scala N, però gli angoli utilizzati sono 36 e 18 gradi (solo 18 gradi per gli ultimi 3). Inoltre, gli scambi sono da 18 gradi, mentre quelli della scala N sono da 15.

 

In conclusione: si può fare, ma non con precisione millimetrica.

 

Se posti un'immagine del tracciato, vediamo cosa si può fare, magari lo verifichiamo con Scarm.

 

:ciao:

Link to comment

Non mi torna una cosa:

ho un plastico in scala H0 di mt 4.30x1.25 come lo porto in scala N?

 

misura in scala H0 x 87/160? (verrebbe un plastico in scala N di mt 2.33x0.67: potrebbe essere 🙂)

 

Per i binari uso quelli che un tempo si chiamavano Fleischmann Piccolo con massicciata incorporata (anni 80 circa ma esistono ancora).

Questo è lo schema

PlasticoRivarossi14.thumb.jpg.6a32d27864df5d99ee42ade3c5d10a6d.jpg

E questo come fu realizzato in scala H0 dalla stessa Rivarossi

PlasticoRivarossi14-2.thumb.jpg.10bdf040209730029b90906ef68467b7.jpg

 

Non so perchè ma è un plastico che mi ha sempre affascinato (anche se con l'uso di Trainz ed OR oggi a veder girare in tondo un treno non mi dice più nulla ma vabbè)

Link to comment
30 minuti fa, Piero ha scritto:

misura in scala H0 x 87/160? (verrebbe un plastico in scala N di mt 2.33x0.67: potrebbe essere 🙂)

 

:batiman: Risposta ESATTA!!! 

 

Quanto al tracciato, data l'epoca in cui è stato concepito è avanzatissimo: ha addirittura una stazione nascosta!

Non è detto che il treno debba sempre girare in tondo: già così com'è ci si potrebbero fare delle sessioni operative non male (OK, mi fermo qui, prima di partire in uno sproloquio :mrgreen:).

 

:ciao:

Link to comment
40 minuti fa, Piero ha scritto:

Per i binari uso quelli che un tempo si chiamavano Fleischmann Piccolo con massicciata incorporata (anni 80 circa ma esistono ancora).

 

Sono quelli che uso in Scarm per gli schemi delle stazioni... se vuoi una mano nella progettazione :fischietta: .

Link to comment
1 minuto fa, UP844 ha scritto:

 

:batiman: Risposta ESATTA!!! 

 

😀👍💪

Direi che come misure ci saremmo, l'attuale plastico N è cm 170x110

 

3 minuti fa, UP844 ha scritto:

Quanto al tracciato, data l'epoca in cui è stato concepito è avanzatissimo: ha addirittura una stazione nascosta!

Non è detto che il treno debba sempre girare in tondo: già così com'è ci si potrebbero fare delle sessioni operative non male (OK, mi fermo qui, prima di partire in uno sproloquio :mrgreen:).

Credo sia stato concepito fine anni 60 primi 70. Per me puoi pure sproloquiare, sarebbe molto interessante 🙂

 

3 minuti fa, UP844 ha scritto:

 

Sono quelli che uso in Scarm per gli schemi delle stazioni... se vuoi una mano nella progettazione :fischietta: .

Se hai tempo e voglia, magari!!!!

Non so se lo realizzerò mai ma da qualche giorno mi ha ripreso questo tarlo....

Fra l'altro prima dovrei smontare l'attuale cercando di recuperare il materiale che è ancora in ottimo stato

Link to comment

Ho scoperto che questo plastico ha avuto più vite:

Lo schema che ho riportato sopra in realtà è una seconda versione sempre creata dalla Rivarossi.

La prima versione era questa qui

318331550_PlasticoRivarossin.14versione1.thumb.jpg.4597e514442436045a0542526e094885.jpg

Poi tempo fa in un forum di modellismo ferroviario, ma putroppo non ricordo più quale fosse, ho travato questo schema creato da un appassionato

79761060_RivarossiPlastico14rev_2018.thumb.png.dc1ae9085017dd7d2dbdaf4c20f64ada.png

molto interessante la stazione nascosta "evoluta"

 

Inoltre non dimentichiamoci che il nostro PCooks ha fatto la versione per Trainz 2010

Link to comment
×
×
  • Create New...