Jump to content

Plastico San Giacomo - Appunti di automazione


Recommended Posts

Premessa

Plastico San Giacomo è un plastico ad ambientazione italiana realizzato da Matteo Noli.

Finora non ha visto ripubblicazione in quanto sono stati ampiamente utilizzati gli SpeedTree di Pofig, che con l'avvento di T:ANE e delle versioni successive del gioco sono diventati non compatibili.

 

Ho installato il plastico su un TRS 2019 Platinum "intonso", installato da poco.

 

La maggior parte degli oggetti sono presenti nella sezione download del sito.

Una parte sono tanto built-in (ovvero, per i non avvezzi ai termini inglesi, inclusi nel gioco) quanto scaricabili dalla Download Station di Auran.

Una piccola parte non sono stati per molteplici motivi ancora ripubblicati.

Li trovate in un paio di cdp aggiuntivi, la maggior parte sono dotati delle keyword "tzit-free;non-aggiornato;obsoleto".

 

Sono in particolare

<kuid:146087:27530> rhus
<kuid:146087:85002> capitello
<kuid:146087:27242> ciuffo d'erba 242
<kuid:146087:36020> telegrafo
<kuid:146087:66269> muro in pietra H4 L8
<kuid:146087:72471> erba fra binari 3
<kuid:146087:72463> erbacce
<kuid:146087:72465> ciuffi erba 1 bassa
<kuid:146087:72470> erba fra binari 2
<kuid:146087:17020500> erba spline Sherman 21
<kuid:146087:170004> erba 4
<kuid:146087:170005> erba 5
<kuid:146087:180001> erba secca 1
<kuid:146087:260846> ciuffi erba secca 2
<kuid:146087:260941> tronco 1
<kuid:146087:277112> erba e rocce Rollins

 

Si tratta di una ripubblicazione "ufficiosa" finalizzata solo ad avere il plastico il più completo possibile, la raccomandazione è di non utilizzarle per le vostre tratte se nelle vostre intenzioni vi è l'idea di pubblicarle.

 

Installando i cdp qui inclusi dovreste avere un plastico

<kuid2:549175:1038:1> Plastico S. Giacomo v2

che mostra comunque dei missing kuids.

Si tratta degli alberi di Pofig appunto: ho ritenuto di non rimuoverli ne rimuovere le dime dei boschetti, per vedere se in qualche modo si potrà ovviare alla cosa.

Se vi da fastidio avere la tratta segnata in rosso, è sufficiente dal Surveyor eliminare tutti gli oggetti "missing": non sono essenziali allo svolgimento delle sessioni, vero argomento del thread, quindi anche il fatto di avere la base con "missing kuids" non pregiudica la giocabilità del tracciato.

 

Plastico S.Giacomo v2.cdp : plastico

acqua azzurra con rocce.cdp : oggetto di Jango non ripubblicato (e non caratterizzato dalle keyword sopra elencate)

RobertoContiNonRipubblicati.cdp : gli oggetti di Roberto sopra elencati

Sony.cdp: due autovetture dell'autore con nickname Sony, altrimenti non reperibili.

 

A fine installazione dovreste avere solo questi oggetti marcati come sconosciuti

<kuid:429786:100451> 
<kuid:429786:1203> 
<kuid:429786:100452> 
<kuid:429786:1258> 
<kuid:429786:100138> 
<kuid:429786:100018> 
<kuid:429786:100453> 
<kuid:429786:1445> 
<kuid:429786:1197> 
<kuid:429786:1426> 
<kuid:429786:100498> 
<kuid:429786:100450> 
<kuid:429786:100457> 
<kuid:429786:1144> 
<kuid:429786:100601> 
<kuid:429786:1295> 
<kuid:429786:100414> 

che sono gli alberi speedtree di Pofig (che ribadisco, non sono compatibili con le versioni di Trainz da T:ANE in avanti)

 

e due oggetti in stato "modified, missing dependencies", ovvero le due dime per boschetti

<kuid2:69593:59001:2> Dima ST Boschetto chiaro
<kuid2:69593:59002:2> Dima ST Boschetto scuro

che appunto richiamano gli alberi assenti.

 

Tutto il resto è materiale scaricabile da TrainZItalia o disponibile sulla download station.

Con un po' di pazienza e l'utilizzo del motorino di ricerca interno del sito, come ampiamente spiegato più volte da Carlo, dovreste riuscire a recuperare tutto il necessario.

Sono necessari quasi tutti i pack di oggetti pubblicati, anche (purtroppo) materiale segnato come ormai obsoleto.

 

 

Ribadisco che questa non è una ripubblicazione ufficiale, altrimenti sarebbe andato nella nostra area download, ma è una messa a disposizione del plastico per poter vedere un paio di semplici e rudimentali sessioni in cui il traffico è totalmente automatizzato.

 

 

 

 

Plastico S. Giacomo v2.cdp acqua azzurra con rocce.cdp RobertoContiNonRipubblicati.cdp

sony.cdp

Link to comment

Prima di addentrarci nella prima sessione che avevo realizzato, una rapida occhiata alla mappa del plastico.

 

image.thumb.png.472174ea0070a9247449e5ef415974e0.png

 

Il più classico dei tracciati: un ovale a binario unico con stazione con quattro binari passanti ed un "doppio" tronchino laterale su cui affaccia il magazzino, mentre sul versante opposto della collina, troviamo un binario "morto".

Nella sua versione "nativa" il plastico è privo completamente di segnalamento.

 

Il colpo d'occhio è ancora molto gradevole, anche se la mancanza di alberi si fa sentire, ma di questo ce ne si occuperà quando verrà il momento di una ripubblicazione ufficiale.

 

image.thumb.png.2baa40680f9f27e0b5519a0254d61d00.png

Link to comment

 S.Giacomo - Sessione A

Ed ecco la prima sessione che avevo sviluppato.

Utilizza la segnaletica ad ala, le marmotte e i cartelli di velocità programmabili che trovate nella nostra sezione download, alcuni ordini e rule sono disponibili sulla download station di Auran, in particolare:

<kuid2:131986:1027:1> PostMessage
<kuid:131986:1011> ControlJunction
<kuid:131986:1022> FreeJunction
<kuid2:87589:90002:7> Loco Lighting Control Rule
<kuid2:131986:1028:3> WaitForMessageAndClear
<kuid2:131986:210012:1> ReleaseJunction
<kuid2:131986:1029:2> WaitForMessage

 

Per quanto riguarda i rotabili, sono tutti presenti nella nostra sezione download, oltre che due carri Gs delle DB disponibili sulla Download Station.

Manca all'appello la ALn773 di Moreno, non ancora ripubblicata, che trovate come cdp aggiuntivo allegato.

I carri Ks interattivi richiedono una serie di carichi alcuni dei quali reperibili sulla download station: probabilmente vi daranno all'atto dell'installazione dei missing kuid, fate mostrare l'elenco delle dipendenze e dovreste vedere facilmente tutti quelli scaricabili dalla DLS.

 

Avanti dunque: eccovi il cdp della sessione e quello della automotrice mancante (tutti gli altri rotabili tolti di due carri merce DB disponibili sulla Download Station sono invece regolarmente presenti nella nostra sezione download).

 

ALn773.cdp S.Giacomo - Sessione A.cdp

Link to comment

Panoramica della sessione

 

Rotabili ed oggetti trackside/segnaletica e altro non presente nel layout base sono stati tutti posati nel layer sessione.

 

La prima cosa che si nota è l'aggiunta dei trackmarck.

 

image.thumb.png.31dc67a849c7ec07cd25aef13855b870.png

 

Ne ho aggiunti anche lungo la linea in punti "strategici", comunque in linea di massima, numerando da 1 a 4 i binari a partire dal fabbricato viaggiatori, ne ho messo tre per binario, uno al centro, uno a sinistra ed uno a destra.

Ho usato la possibilità data dal gioco di utilizzare il carattere "tilde" ~ (alt 126) che se memoria non inganna, nelle vecchie versioni permetteva di creare una sorta di menù ad albero ordinato, cosa che (a meno che la memoria non faccia "cilecca") non sembra essere anche in TS 2019, ma va bene uguale...

 

image.thumb.png.e12c550089171124a38ca4cda5ef2f70.png

 

 

Tre treni sul tracciato: un merci raccoglitore formato da D345+Bagagliaio/Postale+6 tra carri aperti, chiusi e a pianale sul binario 4; una ALn773 sul binario 1 ed una ALn668 sul binario 2.

 

Tutti e tre i treni hanno una sequenza di comandi che va a ripetersi: il merci è il primo treno a muoversi (in senso antiorario) e detta i tempi agli altri due convogli: per fare questo, a differenza delle primissime ipotesi e prove fatte, non si sfruttano i trigger, ma bensì i comandi "post message" e wait for message.

Li vedremo in dettaglio.

Il primo treno, dopo un tempo di attesa preimpostato di qualche secondo (utile per permettere di caricare tutti gli oggetti del plastico ed evitare il poco gradevole effetto di oggetti che compaiono di colpo al passaggio del treno), il treno ad eseguire la serie di comandi "navigate via" o "navigate to" che vanno ad impostare il suo tragitto sul plastico.

Nella catena di comandi, ad un certo punto compare un comando "post message", che fa emettere al treno un messaggio preimpostato.

Gli altri due treni cominciano la loro catena di ordini con un "wait for message"; quando il treno principale emette un determinato messaggio, il treno che è programmato per attendere l'emissione di quel determinato messaggio comincia ad eseguire la sua catena di ordini.

 

Nella fattispecie la sessione non prevede cose fantascientifiche (e rispetto a quanto ottenibile con gli ordini e le rule è piuttosto di livello di raffinatezza basso), ma per me è stata comunque una soddisfazione dopo svariate prove vedere che i treni continuano ad eseguire la loro catena di ordini senza interferire l'un con l'altro (la cosa più "difficile" è dettare la giusta sequenza in modo che non si creino "perturbazioni" di traffico che vadano a rendere impossibile l'esecuzione della catena di ordini assegnata a ciascun treno).

Come dicevo il treno merci fa da metronomo, ad un certo punto "attiva" la ALn773, che andrà a percorrere il tracciato nello stesso verso di percorrenza del merci.

Sempre il merci andrà ad emettere il messaggio che è atteso dalla ALn668 che viceversa, compirà il suo giro di circuito in senso orario, nel momento in cui il tracciato è libero dagli altri due convogli.

Per ciascun treno, quando questo arriva ad eseguire l'ultimo comando previsto, viene poi impostata la ripetizione dell'intera sequenza, in modo che il circolare dei treni sia "perpetuo".

 

Cerco una forma grafica utile per rendere più chiara le varie sequenze e come i vari treni interagiscono...per ora, se vi va, fate girare la sessione e curiosate tra le impostazioni 🙂 

 

Link to comment
  • Cancio locked this topic

Questa è la successione degli eventi

image.png.e72f9260287c38a18a11b582b67c6f18.png

 

 

 

 

 

Qui vediamo la prima emissione del messaggio "Alastair completed task 0" e la ALn773 dopo breve muoversi.

 

 

image.png.26e8b788607b292400c72d7a05af3122.png

 

image.thumb.png.68bd9de9028ba2930c1b1c7b55c7cfd9.png

 

il nostro merci transita al binario 3 (effetto del Navigate via San Giacomo ~ 3 C)

image.thumb.png.765cab1cc99713541e1fbe9935af127c.png

 

La ALn773 arriva al binario 3 (effetto del Navigate To San Giacomo ~ 3 C...di seguito ometterò tutta la parte a sinistra della ~ per brevità se dovrò indicare esplicitamente un trackmark).

image.thumb.png.3c8bf0d8c678f048ae1a1e5f3a38e126.png

e si pone in attesa di captare nuovamente il messaggio "Alistair completed task 0"

 

Il merci viene ricevuto in quarta ed emette il messaggio "Alistair Completed task 1" (che stranamente non viene visualizzato a schermo) e si pone in attesa a sua volta di un messaggio

image.thumb.png.103de1786c3cdf887dbbf384c131bb02.png

 

La ALn668 avvia l'esecuzione della sua coda di comandi e parte per il suo giro di circuito in senso opposto rispetto agli altri due treni

image.thumb.png.09b9e7d1743744b72a0e490e1c00c85a.png

 

La Aln668 sta finendo il suo giro: ha già vincolato lo scambio 966 in posizione destra (se ingrandite vedrete il lucchetto) con il comando Control Junction 966 Right.

image.thumb.png.5b10b96c600222c62556fcedd98ce187.png

 

Arrivata al trackmark 1C lancia il messaggio Kenny Completed Task 0 che il merci attendeva per poter eseguire il comando repeat e quindi ricominciare la sequenza di ordini.

Nell'immagine, dopo i rispettivi "Wait for xx seconds" il merci riparte ad eseguire la sua sequenza di ordini (e di fatto è il primo treno a ricominciare la sequenza), mentre la ALn668 compie il breve movimento di manovra per liberare il passaggio a raso (Navigate to ... 1D).

image.thumb.png.a3f671846d5c2e295c6a270c35152f0b.png

 

Il merci emette nuovamente un Alistair Completed Task 0 su cui era "sintonizzata" la ALn773 che riprende l'esecuzione della sua serie di ordini e che la porterà a fermarsi al binario 2 in posizione centrale, dove poi con il repeat ripeterà la sua serie di ordini.

 

image.thumb.png.9b60885c6492b2267e910318a0b55169.png

 

Mentre la ALn668 ha completato i suoi ordini riportandosi al trackmark 1S e ha messo in esecuzione il repeat, ponendosi in attesa del messaggio che la farà ripartire, il merci è in transito sul terzo binario: come vedete è alla seconda ripetizione del suo ciclo di comandi, sta ripetendo esattamente la sequenza dall'inizio.

Sola la ALn773 deve ancora completare il primo ciclo di ripetizioni.

image.thumb.png.6eae35a689a148723b1eee4e3b163e0e.png

 

 

Ed eccola arrivare al binario 2, dove una volta raggiunto il trackmarck 2C scatterà il repeat. Terzo e ultimo treno ad entrare nel secondo ciclo di esecuzione.

image.thumb.png.ea4f65bd3c76a5b72f56c76c9213269a.png

 

Il merci arriva al binario 4 e va ad emettere il messaggio che di lì a poco "riattiverà" la ALn668 ferma sul primo binario.

 

image.thumb.png.eb1c7d3839f5086f912f7ed2fb18b968.png

 

Il merci stesso si pone nuovamente in attesa del messaggio emesso quando la ALn668 finirà il suo giro, per poi ricominciare il suo terzo giro di esecuzione, in cui emetterà di nuovo il messaggio che la ALn773 attende per poter riprendere l'esecuzione dei suoi comandi.

Di fatto rimane indietro di un giro: parte prima della 668, ma deve attendere due cicli di questa automotrice per poter ripartire (il comando non le arriva direttamente dalla 668, ma dal merci "attivato" dall'automotrice).

 

E così all'infinito fin che non pigiate "ESC" :rotfl:

 

 

 

  • Like 2
Link to comment
  • Cancio unlocked this topic

In pratica per questa tutto sommato semplice successione di ordini, abbiamo usato

"Navigate Via": è built-in nel gioco, praticamente si indica al treno controllato dalla AI di transitare "attraverso" il trackmark che andiamo a scegliere.

"Navigate To" invece dice di andare a fermarsi ad un determinato trackmark. L'esecuzione del comando si ritiene esaurita quando il treno è nel raggio di influenza del trackmark e non a treno completamente fermo, quindi può convenire in alcuni casi, tra un "Navigate to" e il comando successivo, inserire un

"Wait for xx seconds" o "Wait for xx minutes": si tratta di una pausa della durata desiderata (step prefissati) tra un ordine e il seguente.

"Hornz" semplicemente fa dare un "colpo di tromba" al nostro treno.

 

"Post Message" invece è un aggiuntivo non compreso nel gioco, ma scaricabile dalla Download Station.

Si tratta di messaggi predefiniti non modificabili dall'utente con questa forma:

image.thumb.png.9c68d9a2676aa5eca53b00eb80479450.png

Si ha XXXXX Completed Task (15 nomi, presi dai "vecchi" macchinisti di default del gioco) e per ognuno 11 task, da 0 a 11.

 

Io ho usato due nominativi, con uno associati due task, con l'altro solo 1.

 

Il "duale" è l'ordine "WaitForMessageandClear"

Con questo si fa "captare" il messaggio al convoglio/macchinista desiderato facendo ripartire o partire la sequenza di ordini.

 

Al treno merci (o meglio al macchinista associato al treno merci) ho fatto emettere il messaggio

"Alistair completed task 0"

che era atteso dal macchinista della ALn773 impostando "WaitForMessageandClear" ed andando a scegliere "Alistair completed task 0"

 

Attenzione che con "WaitForMessageandClear" vedrete nel menù a tendina che si usa per impostarlo tutte le possibili combinazioni "Nome completed task #" e non solo quelli già eventualmente impostati con "PostMessage"

 

Infine "Control Junction" (a cui far sempre seguire sullo stesso scambio, una volta svolti gli ordini desiderati, "Free Junction") è utile per "vincolare" gli itinerari forzando l'orientamento dello scambio (Junction).

Non è il caso di questo plastico ma talvolta, i soli "navigate to" o "navigate via" non bastano a fare seguire al treno un itinerario "plausibile" e talvolta può capitare, se ad esempio tra treno e trackmark destinazione (non importa se di drive to o drive via) ci sono delle intercomunicazioni che permettono di abbandonare e ritornare sul binario percorso dal treno prima di incontrare il trackmark, di vedere il treno fare strane gimkane tra un binario e l'altro invece di tirare per la sua strada senza impegnare rami deviati.

 

Non ricordo se per ovviare a qualche anomalia o se per puro esercizio, nella sessione la ALn668 (di nuovo, meglio dire il macchinista ad essa associato) va a vincolare lo scambio numero 996 in posizione destra (visto dove e posto lo scambio propenderei per l'esercizio di stile, ma sono passato 10 anni da quando ho messo insieme questa sessione, memoria non mi assiste).

Dopo essere giunta al trackmark dove si andrà a fermare, attesi i 5 secondi "canonici" in cui si dovrebbe avere il completo arresto del treno ed emesso il messaggio che va a far ripartire il treno merci, il macchinista con il "Free Junction" va a liberare di nuovo lo scambio, permettendo di essere manovrato tanto dal giocatore che eventualmente dalla IA del gioco.

 

 

 

 

  • Like 1
Link to comment
×
×
  • Create New...