Jump to content

[2007]-[R 2167]-[Torino Porta Nuova - Genova Brignole]


Recommended Posts

Regionale R 2167 - Torino Porta Nuova -  Genova Brignole

 

large.DSCF3951.jpg.45ee4099bf0f48d6e90cc4f4652a2b53.jpg

 

Treno fotografato ad Alessandria il 18 ottobre 2007 da Matteo Lizzi

 

In vigore l'orario IN TRENO TUTT'ITALIA - ORARIO SERVIZI LOCALI NAZIONALI E INTERNAZIONALI - 11 GIUGNO 2007 - 8 DICEMBRE 2007

(volume 2)

 

Riferimento: quadro orario 30 - Torino - Genova

 

Torino P. Nuova (p. 15 20)

Torino Lingotto (p. 15 28)

Trofarello (p. 15 35)

Villanova d'Asti (p. 15 46)

Villafranca - Cantarana (p. 15 55)

Asti (p. 16 06)

Alessandria (a. 16 31 - p. 16 33)

Novi Ligure (p. 16 49)

Serravalle Scrivia (p. 16 52)

Arquata Scrivia (a. 17 02 - p. 17 03)

Ronco Scrivia (p. 17 13)

Genova P. Principe (a. 17 35 - p. 17 37)

Genova Brignole (a. 17 43)  

 

Servizio di sola seconda classe, senza limitazioni di periodicità.

 

Se i dati dell'EXIF sono corretti, l'ora dello scatto è le 16.38.

Compatibile dunque con questo treno, con un leggerissimo ritardo.

 

Nel 2005 ci fu una svolta "epocale" per il trasporto a media distanza svolto dalla Divisione Trasporto Regionale di TI.

Questa foto ne testimonia ancora gli "effetti".

Buona parte dei servizi interregionali furono cancellati (come sulla Milano Genova, che vide al cambio orario sparire quasi tutte le relazioni verso le riviere, con la gran maggior parte dei treni limitati a Genova, salvo poi un ritorno alle origini seppur parziale dopo poco) tanto è vero che nei quadri orario la classificazione scomparve.

Treni ad esempio sulla direttrice Torino Bologna (una relazione a media distanza superstite) ebbero più fermate e prolungamenti dell'orario di sosta fin a quasi dieci minuti in località come Tortona.

Anche i treni della Torino Genova videro una rivoluzione.

Rimasta una relazione su La Spezia Centrale, anche qui  classificata come Regionale,  "perse" le "tradizionali" relazioni con Livorno Centrale e Pisa Centrale, classificate fino a poco tempo prima come Diretti, con i treni superstiti a fare spola tra i due capoluoghi di regione con fermate aggiuntive in località come Trofarello, Villanova d'Asti, Villafranca - Cantarana, che in precedenza vedevano solo il transito dei convogli.

 

 

Link to comment
×
×
  • Create New...