Jump to content

Ciao a tutti!


Recommended Posts

Ciao a tutti!

Mi chiamo Giuseppe e sono un appassionato che fotografa principalmente lungo la costa tirrenica meridionale e nel Sannio.

Ammetto che mi sono iscritto principalmente per capire come consultare le foto una volta presenti sul vecchio sito, perchè alcuni link aggiunti ai preferiti sono stranamente ancora online, ma sul nuovo sito mi sembra che manchino ancora moltissime foto. Ho già letto il topic riguardo la nuova galleria e purtroppo devo dire che oltre ad essere meno agevole da consultare molte foto sembrano essere scomparse nel nulla.

Nel tempo libero cerco di appuntare le date di revisione dei vari mezzi, perciò mi interesserebbe sapere più o meno tra quanto tempo sarà pronta la nuova galleria con tutte le vecchie foto consultabili, purtroppo ai tempi non le salvai tutte.

 

Con questo non vorrei assolutamente mettere fretta allo staff del sito che non ha ancora avuto possibilità di ricaricare tutte le foto, ma soltanto avere una data indicativa del loro upload, perchè al momento, non essendo disponibili (o forse avendo io difficoltà a raggiungere la galleria), per me sono una grande perdita di materiale che mi sarebbe utile sia per appuntare le revisioni che semplicemente per ammirare quello che ormai è il passato delle nostre ferrovie.

 

Passando ai dettagli più "tecnici" del problema, tra le foto che sono ancora online ce n'è ad esempio una dell'E656 094 a questo link

http://www.trainzitalia.com/galleria/data/813/153E656094Scilla.jpg

il che mi suggerisce che effettivamente i file jpg delle foto siano ancora online ma mancano le pagine web html delle gallerie per navigare e cercare nel sito.

Ho già provato con i programmi wget e httracker (che in teoria dovrebbero scaricare tutti i file ancora presenti sul sito) ma niente da fare.

Se invece si cerca su Google, ad esempio, site:trainzitalia.com e656 escono poche foto della vecchia galleria ma reindirizzano a pagine inesistenti.

Se possibile gradirei molto poter trovare una soluzione a questo problema.

Grazie in anticipo

Giuseppe

Link to comment
6 ore fa, Bluebird1908 ha scritto:

Con questo non vorrei assolutamente mettere fretta allo staff del sito che non ha ancora avuto possibilità di ricaricare tutte le foto, ma soltanto avere una data indicativa del loro upload, perchè al momento, non essendo disponibili (o forse avendo io difficoltà a raggiungere la galleria), per me sono una grande perdita di materiale che mi sarebbe utile sia per appuntare le revisioni che semplicemente per ammirare quello che ormai è il passato delle nostre ferrovie.

 

Gentile Giuseppe, bentrovato.

Purtroppo, non posso dare in alcun modo risposta alla tua domanda.

Impegni lavorativi e personali hanno ridotto drasticamente il tempo libero e di conseguenza, il tempo dedicabile a TrainZItalia si è ridotto sensibilmente, quasi ad annullarsi.

 

Le foto della vecchia galleria erano più di 54000 e lo spostamento è interamente a mio carico.

Come ho già sottolineato, non era affatto nelle mie intenzioni spostarle tutte.

Il perché della sparizione della vecchia galleria e della "sparizione" delle foto è qui spiegato...

 

..non credo sia necessario aggiungere altro, mi pare che tutto sia spiegato chiaramente, a partire dal fatto che lo spostamento integrale della galleria non era comunque nei programmi.

 

Salute e buone foto.

Link to comment

Capisco... è veramente un peccato, potessi tornare indietro nel tempo le scaricherei. L'errore è stato solo mio nel non averle scaricate in tutti questi anni, e anche a mio avviso la frammentarietà delle gallerie ferroviarie italiane disperse su vari siti.
Comunque siccome qualche foto risulta ancora online, seppur senza didascalia, posso chiedere, quando voi admin avrete tempo e senza alcuna fretta, di scaricare la root del sito (così come si presenta) e poi caricarla su un sito di file sharing? Evidentemente servono i privilegi di webmaster.

Forse (e dico forse) si può recuperare almeno il 50% delle foto.

Altrimenti vedrò cosa posso fare io e farò ovviamente sapere se riuscirò, ma temo che non caverò un ragno dal buco.

Detto questo, sono felice di poter far parte di questo forum!

Buona serata

Link to comment

Ciao, rispondo alle tue annotazioni 🙂 

 

Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

 di scaricare la root del sito (così come si presenta) e poi caricarla su un sito di file sharing? Evidentemente servono i privilegi di webmaster.

 

Privilegi che purtroppo non ho nemmeno io e che il titolare del precedente dominio, per sua rispettabile decisione, non è intenzionato di concedere (nonostante la reciproca stima e fiducia).

Ma come dicevo...non tutto è perduto.

 

Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

Forse (e dico forse) si può recuperare almeno il 50% delle foto.

 

 

Probabilmente non hai letto nel dettaglio il post che ti indicavo precedentemente, poco male: in realtà le foto  "perse" definitivamente sono una piccolissima parte.

Ho un mirror risalente al 2016 se non ricordo male delle foto, che contiene la gran parte del "patrimonio" di foto della vecchia galleria.

Ne rimanevano fuori pochissime, anche per "merito" dell'afflusso di foto molto ridotto degli ultimi tempi di attività.

 

Il rovescio della medaglia è che l'ammontare totale è di qualche giga di foto (non ricordo l'ammontare esatto, ma siamo su almeno tre giga di foto) tutte archiviate in cartelle il cui nomi sono dei numeri (esattamente come tuttora sul server) che non permettono di associarle a colpo d'occhio il contenuto effettivo (in parole povere, ti ricordi la struttura del vecchio sito con le -troppe- sottocartelle: ebbene, l'interfaccia photopost provvedeva a dare un senso compiuto al tutto, annidando le varie sottocategorie. Su disco la situazione è diametralmente opposta, con una infinità di cartelle in fila, tutte sullo stesso livello, con per nome un codice numerico che non è riconducibile alla denominazione in linguaggio "corrente" della cartella e la cui successione non è esattamente quella esatta ).

 

Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

ma temo che non caverò un ragno dal buco.

Senza l'infrastruttura photopost che creava delle vere e proprie pagine legate ad ogni foto, httrack o wget non funzionano.

 

Il 16/7/2021 alle 21:10, Bluebird1908 ha scritto:

e poi caricarla su un sito di file sharing?

Visto quanto ti scrivevo sopra, lo escluderei a priori, per due motivi, uno pratico ed uno di concetto.

Quello pratico è appunto legato a quanto scrivevo su come sono effettivamente conservate le foto, ovvero in quella marea di cartelle dai nomi non significativi.

Un autore caricava le foto per condividerle con tutto il "contorno" e non per far scaricare le foto in archivi senza arte ne parte caricati alla bene e meglio in qualche sito di sharing, mi parrebbe il minimo di "correttezza" verso chi aveva scelto di condividere i suoi scatti su TrainZItalia.

 

Il 16/7/2021 alle 11:39, Bluebird1908 ha scritto:

oltre ad essere meno agevole da consultare

 

La vecchia struttura sarà stata "bella" per chi voleva consultare l'archivio, ma di manutenibilità oltremodo dispendiosa in tempo.

Più agevole una struttura di cartelle più snella e l'uso delle tag (che, mi permetto di chiedere, hai visto e usato?). Chiaramente tutto sta a prendere abitudine ed avere il nuovo metodo completamente implementato (e più foto saranno caricate, più potrà esprimere il suo potenziale).

 

Ti chiedo quindi di portare pazienza, non l'ho scritto esplicitamente prima, tanto è vero che il tempo dedicabile a TrainZItalia è ridotto al lumicino, altrettanto è vero che tra impegnarmi sul fronte del gioco e il ripristino per quanto possibile della galleria , la scelta su come impegnare il poco tempo a disposizione è completamente a favore del ripristino della galleria.

Col tempo speso negli anni per far nascere e crescere la galleria, credimi che sono il primo a dispiacermi del suo stato attuale.

 

In questi mesi estivi non potrò che fare qualche caricamento sporadico, verso autunno / inverno il ripristino (che mi ripeto, non sarà integrale, non tutte le 54000 e passa foto originarie, converrai, non erano particolarmente significative sia a livello di tecnica fotografica, che di rilevanza storica) dovrebbe riprendere un passo più regolare (cosa che richiede un lavoro "dietro le quinte" non da poco).

 

 

 

 

 

 

Link to comment

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...