Jump to content

Qualche aiuto su TransDem per Trainz


Recommended Posts

Non so se faccio cosa giusta o meno dato che non ho trovato nessun topic su questa sezione/club, ma non sapevo dove altro chiedere sinceramente.

Ad ogni modo ho di recente acquistato TransDem per Trainz ed ho sperimentato qualcosa, seguendo un noto video su youtube (lingua inglese).

 

Ne e' venuto fuori che sono riuscito a riprodurre la prima "tratta" con i DEM, ma ovviamente non so se ho fatto qualche cavolata e cosa e' in grado di fare questo tool.

Per questo motivo mi affido a qualcuno piu' esperto in termini DEM.

 

Le mie domande sono le seguenti:

 

1) Esiste un modo per incrementare il range di creazione tile dalla spline che viene disegnata durante la configurazione dei DEM?

2) Esiste un modo per aumentare il dettaglio della texture che viene applicata sul terreno tramite il TransDem? Tipo immagine Google Maps ecc?

3) Se io creo una tratta modellata con i DEM, e poi la volessi estendere in futuro, si puo' usare sempre il TransDem oppure devo rifare una route ex-novo?

 

Spero che le mie domande hanno senso e sono chiare.

 

Grazie

Link to post

Grazie per la fiducia, tua e di Jango. Preferisco rispondere qui e non in privato, perché l'argomento potrebbe interessare anche qualcun altro. Sul vecchio forum c'erano diverse discussioni sull'argomento; qui puoi comunque dare un'occhiata alla discussione sulla tratta Orbetello - Monte S. Stefano o sulla Brescia- Edolo - Pisogne, entrambe realizzate (o meglio in corso di realizzazione) con l'uso di transdem.

Vengo alle tue domande.

1) La prima in verità non mi è chiara; se intendi l'ampiezza della zona ricoperta dalle UTM tiles generate, devi semplicemente settare il radius nel route filter: questo valore indica di quante tiles ci si allontanerà dal binario. 

Non impostare mai un valore troppo elevato, altrimenti, soprattutto con tratte lunghe, il numero di tiles generate sarà troppo elevato.

2) La copertura del terreno può essere fatta o con le ground textures o con le immagini raster. Nel primo caso non è possibile variare la risoluzione, perché questo è un limite di Trainz. Il terreno ricoperto dalle textures sarà sempre pixellato e potrà andare bene, come sperimentato con Jango, solo per un effetto di lontananza. Il bello di transdem è però che consente di posizionare raster maps sotto la superficie, visibili poi attivando l'effetto trasparenza del surveyer (F9). In questo caso come rastermap si possono scegliere (per l'Italia) le tavolette 1:25.000 dell'IGMI (l'unico server WMS attivo per noi), o i servizi di MapTile (Google, Bing o altri proposti da transdem). In questo caso è possibile aumentare moltissimo il dettaglio, fino ad arrivare a circa 1:2000, che è quasi una dimensione di mappe catastali!!! Il problema è che da un paio di anni googlemaps impedisce lo scarico delle sue ortofoto (non le mappe) con questa modalità, a meno di ricorrere ad una chiave API (a pagamento); in tal caso dovrai ripiegare su BING, la cui risoluzione, specie per il nostro paese, è più scadente.

3) Per estendere una mappa basta generare la nuova e poi sfruttare la funzione merge di Trainz; con Jango, per la Brescia Edolo la cosa ha funzionato benissimo!

Non so se sono riuscito ad essere chiaro, si tratta di argomenti un po' tecnici, ma non esitare a chiedere ancora.

 

  • Like 3
Link to post

In realta' Giuliano hai recepito perfettamente il senso delle mie domande, e mi scuso se magari alcune non erano chiare.

Ti ringrazio molto per le dritte, mi hai chiarito molto le idee su questi punti.

 

Beh si di domande tecniche ne ho sicuramente, infatti colgo l'occasione per chiederti maggiori dettagli sui raster maps sotto la superficie visibli attivando la trasparenza del surveyor, che cosa intendi di preciso con questo? Intendi tipo quando riduco lo zoom vedendo la route dall'alto? 

Io ad ogni modo posseggo una chiave Google Maps, infatti la usavo per TSRE5 ed ad ogni modo l'ho gia' configurata in TransDem e funziona perfettamente, ed io alludevo proprio a quelle immagini raster, le ortofoto di Google, quando le applico sul terreno si vedono malissimo. Ma credo che su questo mi hai gia' risposto.

 

Come fate a questo punto, se non e' possibile applicare nessuna mappa sulla texture del terreno, con la stesura dei binari? Quale criterio usate per le prototypical route?

Link to post

In Surveyor la trasparenza del terreno si ottiene con il tasto funzione F9 a quel punto tutte le texture scompaiono come puoi vedere in foto

1472398212_2020-09-12001900.thumb.jpg.655d00bada432fe67c58aad4e4d214fb.jpg

 

aprendo uno dei layer generati da Transdem ho questa immagine con evidenziato in blu la linea ferroviaria (tutto a Sx)

1894421350_2020-09-12001946.thumb.jpg.593d802a2cd0fa16baa54af1536b38c4.jpg

 

Mentre questa è la normale elaborazione con le texture

875009251_2020-09-12001911.thumb.jpg.a76b18d4385f57e76015e108aa9a7720.jpg

  • Like 4
Link to post

Le immagini chiariscono a volte meglio delle parole. Nella prima abbiamo una visione dall'alto della mappa, con la copertura realizzata con ground textures, ricavate dall'IGMI in lontananza e in prossimità del binario da googlemap.

Nella seconda, visione ravvicinata: si notano le texture pixellate, utili comunque a dare un'idea dell'andamento del paesaggio.

Nella terza, senza variare il livello di zoom, la vista delle tiles sottostanti, ottenuta con F9 (effetto trasparenza).

La quarta immagine mostra la stessa zona in vista zenitale, mentre la quinta la zona realizzata. Come vedi, grazie alle tiles si riesce a vedere ogni singolo oggetto (case, binari, etc.), ovviamente se la mappa che stai realizzando è coerente con l'epoca delle ortofoto di google. Per mappe d'epoca , secondo me, è meglio affidarsi come ground tiles direttamente alle tavolette IGMI, che datano all'incirca agli anni '50.

1.jpg

2.jpg

3.jpg

4.jpg

5.jpg

  • Like 2
Link to post

Grazie Piero e Giuliano, immagini molto esplicative e dettagliate, ma sono totalmente diverse da quelle che io ottengo tramite TransDem, quindi suppongo sbaglio qualcosa.

Vado con delle immagini anche io cosi' da farvi vedere cosa ottengo col software:

 

1) Questa e' un immagine dall'alto della route in Surveyor, e' stata applicata l'ortofoto di Google Maps (API) ma gia' i colori sono decisamente diversi da come risultano essere dal TransDem: 

 

Pic1.thumb.jpg.ea57f316b44c8388955850bfb3837f3b.jpg

 

 

2) Questa invece e' un immagine ravvicinata della route in surveyor, la texture non e' pixellata ma semplicemente illeggibile (se paragonata alla tua Giuliano):

 

Pic2.thumb.jpg.c89a417e6bc06b37663e0ff86a98f177.jpg

 

 

3) Qui' invece abbiamo la visuale in trasparenza (F9), non c'e' nulla:

 

Pic3.thumb.jpg.ef1ecc2f7a915541f76a5bd22f22e709.jpg

 

 

4) Uno screenshot del TransDem giusto per dare un idea di cosa uso e come dovrebbe essere l'ortofoto:

 

Pic4.thumb.jpg.bf1aeb12bacb12c686a058ced86947d7.jpg

 

 

Facendo un paragone con le vostre foto (Giuliano e Piero) direi che e' tutto sbagliato.

Forse sarebbe chiedere troppo una guida step-by-step, anche se ho seguito un video su youtube, magari e' il video sbagliato (o forse dovrei aggiornare il TransDem?).

Ad ogni modo attendo vostre.

 

Grazie ancora per l'aiuto prezioso!

Link to post

Ho la sensazione che tu abbia saltato un passaggio fondamentale.

La sequenza di lavoro dovrebbe essere questa (molto in sintesi):

1) caricare i DEM

2) caricare il file kml della route

3) caricare la raster map georeferenziata (dopo aver scaricato le immagini da GM)

4) esportare verso trainz, seguendo tutti i passaggi indicati:

6.thumb.jpg.6b61b6464642de72e004adb7a48ae246.jpg

 

Cioè prima le groundtextures, poi le UTM tiles (e credo che tu abbia saltato questo passaggio) e in ultimo il layer dei binari. Quando esporti le UTM tiles, il programma genera una serie infinita di oggetti scenery, dal nome tipo "UTM-32T-585-5073", che vanno importati in Trainz. Se non li vedi attivando la trasparenza, temo, è perché non li hai generati e/o importati...

In pratica se generi solo le ground textures, il programma ricava dalla ortofoto le texture (questo spiega la pessima risoluzione o il pixellamento; se invece generi le UTM tiles, dalla foto il programma genera un oggetto costituito dalla foto stessa, con la sua risoluzione originale.

  • Like 1
  • Thanks 1
Link to post

Dunque, ho rifatto tutta la procedura dall'inizio, seguendo passo passo le guide per generare il tutto.

Ho creato i Dem, le groundtextures, le UTM Tiles ed infine il layer dei binari. 

 

Nulla, stesso identico risultato come dalle immagini riportate prima, in F9 non vedo nulla e le groundtexture sono ugualmente pessime e sgranate.

Forse l'unico passaggio che avevo dimenticato era la posa del layer binari, che ora ho, ma non fa alcuna differenza.

 

Ho trovato ad ogni modo la voce per incrementare il radius di creazione dei tiles (almeno ho risolto un problema) ma ancora ho lo stesso risultato.

 

Aggiungo comunque questi 2 screenshot di errore o warning che scaturiscono da:

 

1) Quando creo la mappa

 

Errore01.thumb.jpg.11a02c0f9ab3f50fd0781b2a11091c5f.jpg

 

 

2) Quando creo gli UTM

 

Errore02.thumb.jpg.0aa299bb45550fea9ca796f5cea3e974.jpg

 

 

Possono influre con l'errata generazione? 

Link to post

Le UTM tiles li hai importati  nel CM?

 

Se ricordo (sono 6 anni che non lo uso  TrainzDem e non trovo piu il mio codice senno lo provavo) qando generava le tratte generava dei CDP  che iniziavano per UTM che sono le utm tiles e  il cdp con la tratta in questione.

 

Se erano importate tutte, prova a controllare  i layers nel surveyor,. magari il layer assegnato alle utm e' settato come  invisibile.

 

 

 

 

 

  • Thanks 1
Link to post

Il primo errore è assolutamente normale, il programma ti avvisa che le ground textures avranno una bassa risoluzione. Il secondo non lo conosco, ma non mi dice nulla di buono! Comunque il dubbio se le utm tiles siano o meno state generate non può esserci: c’è una barra di avanzamento e, per la tua mappa, che vedo piuttosto estesa, occorrono diversi minuti! 

Link to post
1 hour ago, sidew said:

Le UTM tiles li hai importati  nel CM?

 

Era questo l'errore, saltavo durante il caricamento in CM la cartella Scenary e quindi non importavo nulla in Trainz!

E' tutto risolto, ora vedo le ground map di Google Maps sia in visuale normale sia in F9! Certo, i dettagli non sono il top, ma riesco perfettamente a vedere il percorso dei binari nonche' le strade e gli edifici! Grandioso, un grazie di cuore a Giuliano e sidew (non conosco il tuo nome 😀).

 

Ora smanetto un altro poco con i settaggi cosi' da avere la situazione ottimale!

 

Una curiosita' Giuliano, ma quelle carte IGM dove le hai trovate? Suppongo che le hai solo tu o magari c'e' un modo per importarle in TransDem che non conosco?

Non ti ho risposto ad un tuo quesito in effetti, diciamo che vorrei realizzare una tratta ambientata tra gli anni 70 fino agli anni 90.

  • Like 1
Link to post

Per le tavolette IGMI la cosa si fa un attimo più complessa. Devi editare il file xml di configurazione dei WMS server, aggiungendo i seguenti parametri:

 

-<ServerGroup name="Italia (K1)">


-<Server name="Infrastrutture Stradali" height="600" width="800" url="http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/Vettoriali/Rete_stradale.map">

<Layer name="RT.RETESTRADALE" scale="7.071068"/>

<Layer name="RT.RETESTRADALE.AUTOSTRADE" scale="7.071068"/>

<Layer name="RT.RETESTRADALE.STRADE_LOCALI" scale="1.131371"/>

<Layer name="RT.RETESTRADALE.STRADE_PROVINCIALI" scale="6.363961"/>

<Layer name="RT.RETESTRADALE.STRADE_STATALI" scale="49.497475"/>

</Server>


-<Server name="Ita -" height="600" width="800" url="http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/Vettoriali/Rete_ferroviaria.map">

<Layer name="RT.RETEFERROVIARIA" scale="7.071068"/>

<Layer name="RT.RETEFERROVIARIA.NODOFERROVIARIO" scale="3.535534"/>

<Layer name="RT.RETEFERROVIARIA.TRATTAFERROVIARIA_01" scale="7.071068"/>

<Layer name="RT.RETEFERROVIARIA.TRATTAFERROVIARIA_02" scale="6.363961"/>

</Server>

<Server name="IGM 100.000" height="600" width="800" url="http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/raster/IGM_100000.map"> </Server>

<Server name="IGM 250.000" height="600" width="800" url="http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/raster/IGM_250000.map"> </Server>


-<Server name="IGM 25.000" height="2048" width="2048" url="http://wms.pcn.minambiente.it/ogc?map=/ms_ogc/WMS_v1.3/raster/IGM_25000.map">

<Layer name="CB.IGM25000.32" scale="3.535534"/>

<Layer name="CB.IGM25000.33" scale="3.535534"/>

</Server>

</ServerGroup>

 

Poi, se usi un editor di testo tipo notepad, assicurati di salvare in xml e non in txt.

Quando riapri transdem, dovresti trovare queste voci nel menu WMS raster map:

7.thumb.jpg.10a4391bec33042011ea739f7e84742a.jpg

Fammi sapere...

Link to post

Aggiungo che essenmdo un XML, e' molto importante che sia corretta la struttura altrimenti darebbe errore in lettura.

 

Il servergroup deve ess3ere dentro il container che lo contiene tutta la lista dei vari servergroup.

 

Con Notepad++ c'e il plugin xml tools che hanno anche un validatore.

Con Visual Studio  Code e' gia integrato: https://code.visualstudio.com/ 

 

Link to post

infatti NON devono comparire lì!!! Questi sono mappe georeferenziate, non ortofoto, per cui le devi ritrovare solo nell'elenco dei WMS. Seleziona le carte che ti interessano (in base al fuso UTM) e vedrai che transdem aprirà una finestra di dialogo simile a quella delle tiles, che ti permetterà di scaricare la carte.8.thumb.jpg.953dd5fc8eb8c3a2876830640806c858.jpg

  • Like 1
Link to post

Ok grazie Giuliano, ora mi e' piu' chiaro (e mi scuso per domande stupide, ma sono alle primissime armi con questo strumento quindi sto cercando di imparare il tutto).

Adesso smanetto e vi terro' aggiornato se incappo in qualche altro errore oppure se riesco ad ottenere il tutto perfettamente! 🙂

Link to post

Rieccomi! Dunque, dopo diversi tentativi di importanzione ed elaborazione, ero riuscito a trovare la soluzione piu' ottimale, ma credo di essermi sbagliato.

Non riesco affatto ad ottenere l'effetto che hai tu, ossia del doppio raster (Google Maps ed IGN) ed effetto F9 con solo IGM. 

Sulla texture del terreno mi viene applicato solo quello che importo con il Map Tile Server, mentre se provo invece ad inserire anche il contento di Web Mapping Service mi va a sovrascrivere quello che carico da Google Maps.

 

Dunque avevo avallato l'idea di Google Maps ed ho inserito solo le IGN tramite Web Mapping Service, piu' che sufficiente per me per poter avere un idea dell'andamento del tracciato o degli edifici. Ma chiaramente c'e' qualcosa che non va.

Le mappe IGN sono visibili sia in visuale normale sia in F9, come se appunto fossero degli oggetti a se stanti. Stranamente se escludo ogni filtro questi oggetti rimangono visibili, come si evince da queste 2 immagini:

 

1) Visuale normale (la parte con le righe e' stata elevata da me manualmente)

 

595926693_2020-09-17182019.thumb.jpg.7c48a7a64c49831362901f80773df462.jpg

 

 

2) Visuale in F9

 

681026330_2020-09-17182030.thumb.jpg.97bd69b8862ef0105edce75a51103f85.jpg

 

 

In buona sostanza, se poso un oggetto sopra questi tiles, e vado a manipolarlo (muoverlo, ruotarlo, ecc) si ruota la mappa che sta di sotto.

 

1579992357_2020-09-17182043.thumb.jpg.da3bfe887b6f43c8d49b57066051a130.jpg

 

 

Per chiarire, questi sono i passi che faccio nel generare il tutto tramite TransDem:

 

1) Route > Tile Map Server;

2) Seleziono o Google Maps oppure Open Street Map per avere un idea dell'andamento del tracciato;

3) Seleziono il zoom level della zona interessata e premo Get Map;

4) Attivo il tool Simple Route Editor e con il pulsante Create new Polyline with the mouse vado a disegnare il tracciato;

5) Disattivo il tool Simple Route Editor e vado a salvare la Route senza toccare nessun settaggio;

6) Una volta salvata la Route, ho due scelte:

- Caricare la mappa tramite Tile Map Server (Google Maps)

- Caricare la mappa IGN tramite Web Mapping Service 

N.B. In entrambi i casi ottengo solo una delle due cose, non entrambe come hai tu Giuliano;

7) Con entrambi i tool spunto Map images along path, mentre con il Tile Map Server decido i dettagli con lo Zoom;

😎 Generato il tutto vado ad importare i DEM (e su questo non ho problemi, sembra funzionare abbastanza bene);

9) Fatto cio' vado a creare un riquadro di selezione della route ed inizio ad esportare il tutto prima i DEM e poi le UTM maps (non esporto i track splines perche' preferisco fare tutto a mano);

10) Finito con il TransDem, importo la cartella della route e quella delle UTM tramite il CM ed avvio Trainz.

 

E' chiaro che nelle procedure sopra riportate manca qualcosa che tu hai fatto, ti chiedo pertanto, e' possibile avere le procedure che tu utilizzi?

 

Grazie

Link to post
5 ore fa, PTrains ha scritto:

e vado a manipolarlo (muoverlo, ruotarlo, ecc) si ruota la mappa che sta di sotto.

 

 

... letto al volo, spero di non dire castronate...

 

secondo me le mappe dovresti inserirle in un layer apposito e poi BLOCCARLO (lucchetto ON)... 

poi usa lo stesso stratagemma per tutto il resto:

 

- layer principale per i binari

- un layer apposito per strade

- un layer edifici

- un layer strutture ferroviarie...

 

blocchi e Sblocchi quello su cui stai lavorando, così non rischi spostamenti non voluti (e puoi anche renderli visibili o meno "con l'occhio")

 

con questo sistema, descritto piu volte qui nel forum, procederai velocemente e senza intoppi

 

buon proseguimento

 

📏

 

 

 

 

 

  • Like 2
Link to post
×
×
  • Create New...