Jump to content
Sign in to follow this  

About This Club

Argomenti di attualità ferroviaria, storia, tecnica e lo spazio per caricare le vostre foto ! In questo club troverete forum per quattro chiacchere a tema ferroviario o fer-fotografico, alcuni archivi tematici pensati per valorizzare i contenuti della galleria "TrainZItalia Foto classic" che man mano verranno trasferiti e qualche articolo di approfondimento, scritto negli anni scorsi per puro diletto e per divulgazione (non si tratta di pubblicazioni periodiche o regolari, sono scritti fatti per puro divertimento e nei -rari- ritagli di tempo libero residuo).

  1. What's new in this club
  2. Questo è il club dedicato alle ferrovie reali. Ergo potenzialmente visitate anche da persone non interessate dal gioco. Per favore, non mischiamo con Trainz. (messaggi inerenti a oggetti faulty rimossi e spostati in idonea sezione)
  3. Dopotutto, sono macchine con qualche migliaio di cavalli... perché non usarle? La 3985 con 143 carri sulla Sherman Sempre la 3985 con un mercino piccino picciò Il bagagliaio dietro al tender è il carro officina La 844 che salva il treno rimasto immobilizzato 844 con un treno merci (al minuto 6:15 lo si vede tutto) UP844 con altro merci (fare clic sul link) https://youtu.be/RPLekSSiQ8Y
  4. In effetti siamo negli USA dove tutto è possibile, anche l'impensabile e non hanno ANSF, USTIF e altri a scassarti le balle....
  5. Non escluderei un invio di materiale agganciato al treno storico: i carri sembrano nuovi di zecca, e la UP non si fa problemi ad usare - in caso di necessità - le locomotive a vapore anche per servizio (c'è un video della 3985 sulla Sherman con un treno di double-stacker e tempo addietro lessi un articolo che narrava di come la 844 avesse aiutato un treno con una Diesel in avaria a superare un tratto acclive).
  6. Potevano usare altro per farlo, stona non poco con il resto del treno.
  7. Vista la presenza della carrozza Experience, potrebbero simulare la massa di un treno passeggeri più corposo.
  8. Ma c'è un motivo per quei carri per materie plastiche in coda nel video postato da Aldo?
  9. Errore. Esiste anche il vecchio tondeggiante build 3.7
  10. Giusto una settimana fa, sulle innevate colline del Kansas...
  11. Alla fine del filmato una lacrima è scesa
  12. P 9414 Poliziano - 1996 Roma Termini - Milano Centrale Treno fotografato il 04 giugno 1996 : in corso di validità orario Estate 1996, valevole dal 02/06 al 28/09 1996. Riferimento: quadro 3.2 Napoli-Roma (Foligno-Perugia) - Terontola - Firenze - Bologna - Milano Roma Termini (p.13.45) Firenze Santa Maria Novella (a.15.19 - p. 15.27) Bologna Centrale (a.16.23 - p. 16.26) Milano Centrale (a. 18.05) All'epoca, i servizi espletati con treni ETR 450 o ETR 460 erano contrassegnati, con la lettera P. Questa differenziava essenzialmente l'offerta commerciale da quella proposta dai treni IC ed EC, caratterizzati da prenotazione facoltativa e con supplemento rispetto alla tariffa base, oltre che permettere di identificare agevolmente sull'orario i servizi offerti con materiale ETR piuttosto che i treni di categoria "superiore" espletati con materiale ordinario. Per i treni "Pendolino" il biglietto comprendeva sia il supplemento "speciale" (e quindi si presume superiore rispetto a quelli previsti per IC ed EC) e la prenotazione del posto, non erano ammessi viaggiatori in piedi. Il servizio offerto dal "Poliziano" era di prima e seconda classe, con Restaurant-Bar. Sempre nella prefazione dell'orario, si faceva notare che su alcuni treni P il servizio poteva essere del tipo "vassoio al posto", ma in quel caso il logo sarebbe stato quello della forchetta e cucchiaio incrociati, non "incorniciati" da una tazzina. Nel caso in particolare, la ricerca del treno è stata agevole. L'autore, oltre al nome a cui era intitolato il servizio, ha incluso nella descrizione la data dello scatto, fornendo alcuni riferimenti geografici che hanno potuto far determinare con esattezza il senso della percorrenza, da Roma verso Milano. A titolo di curiosità, il "Poliziano" impegnato nella relazione inversa (e non ritratto da questa foto), era così previsto: P 9521 "Poliziano", Milano Centrale (p. 14.55) - Roma Termini (a. 19.15), con fermate previste a Bologna Centrale (a 16.33, p. 16.36) e Firenze Santa Maria Novella (a. 17.32, p. 17.40).
  13. E' in questo periodo che mi sono innamorato delle ferrovie. I viaggi in treno per raggiungere i parenti, le amicizie nate in un vagone cuccette.
  14. Video molto interessanti Luigi, purtroppo raccontano cose molto lontane nel tempo. Il bello della simfer e' proprio quello di permetterci di rivivere questi tempi lontani.
  15. Ciao a tutti. Ho trovato questi meravigliosi filmati su youtube. Li ha postati un certo s3sextel, sono filmati che mi hanno fatto tornare a quando la stazione centrale di Milano era uno dei luoghi che amavo di più della città, quando ancora si respirava l'aria della ferrovia, che mi affascinava con i suoi odori e suoni di un umanità in viaggio. Ora la stessa stazione rimodernata ha perso il suo fascino, sembra un grosso centro commerciale dove per sbaglio ci sono anche dei treni. Posto anche il canale ci sono delle vere chicche https://www.youtube.com/channel/UCsiREtriKbuDHXWjitcy43g
  16. .... con il vecchio orario faceva una media di 37 km/h....con il nuovo (teorico)...
  17. Ho notato la stessa cosa anche su altre linee "secondarie". Appena ho un attimo di tempo provo un parallelo con un orario attuale, giusto per curiosità. ahimè un incentivo a non usare il treno
  18. Il bello è che ora, anche con alcune stazioni dismesse, impiegano lo stesso tempo... anzi a volte di più, con frequenti rotture e quindi sostituzioni o trasbordi su strada. Gli universitari che da BS vanno a Parma, non sanno mai se potranno assistere in tempo alle lezioni... Nonostante le frequenti rimostranze, i rotabili rimangono sporchi ed obsoleti. WWWW gli anni '70 !
  19. A questo link si possono vedere alcune foto del suo plastico., che e' veramente spettacolare, ambientato negli USA degli anni 30... http://23.21.158.208/News-Lifestyle/Features/en-us/toys-in-the-attic-rod-stewart.aspx
  20. Ho letto, credo su Model Railroader che quando Rod Stewart è in turne per concerti, affitta due camere d'albergo, una per se ed una per il suo plastico, Sull'ultimo numero di Railway Modeller c'è un pezzo su Sir Rod Steward. Lo sto scaricando. Lo passo a chi vuole leggerlo.
  21. Locale 2065 Brescia-Parma Treno fotografato il 24 novembre 1971 : in corso di validità orario valevole dal 26/09/1971 al 27/05/1972. Quadro orario 159 Brescia - Piadena - Parma. Di questo treno abbiamo a disposizione due scatti, uno a Canneto sull'Oglio (MN) e uno a Torrile S.Polo (PR). Brescia (p. 12.40) San Zeno - Folzano (a. 12.49 - p. 12.50) Montirone (p. 12.58) Ghedi (p. 13.08) Viadana Bresciana (p. 13.17) Calvisano (p. 13.24) Visano (p. 13.31) Remedello Sopra (p. 13.39) Remedello Sotto (p. 13.45) Asola (p. 13.53) Canneto sull'Oglio (p. 14.07) Piadena (a. 14.14 - p. 14.27) S. Giovanni in Croce (p. 14.35) Casalmaggiore (p. 14.49) Mezzani Rondani | (non effettua fermata) Colorno (p. 15.05) Torrile - S.Polo (p. 15.14) Parma (a. 15.28) Anche in questo caso l'autore ha segnalato il giorno in cui ha scattato la foto, la relazione servita dal treno, la stazione e l'indicazione temporale "generica" (treno pomeridiano). Consultando l'orario ufficiale per il pubblico dell'inverno 1971-1972, al quadro orario 159 Brescia - Piadena - Parma, vediamo subito un netto "predominio" dei treni espletati con mezzi leggeri a trazione termica (identificati da un segno grafico dedicato e dalla dicitura AT davanti al numero del treno). Di convogli in servizio sull'intera tratta e a materiale ordinario solo due, il 2065 in partenza da Brescia alle 12.40 e il 2067 in partenza sempre da Brescia alle 18.36 (che lo rende "incompatibile" con l'indicazione di treno pomeridiano). Il treno espletava servizio di prima e seconda classe oltre che il servizio di "messaggere per trasporto dispacci e pacchi postali". Una simpatica caratteristica dell'orario è quello di riportare nella fiancata del quadro, di fianco al nome di ogni località di servizio, sia essa stazione o fermata, oltre alla consueta progressiva chilometrica (con eventualmente tra parentesi dopo il nome della stazione, la distanza sempre in chilometri tra stazione e centro del paese se la stazione stessa, come non di rado capita, fosse sorta non in corrispondenza del centro abitato) anche l'altezza sul livello del mare delle singole stazioni, permettendoci anche di immaginare, seppur non dettagliatissimo, un profilo altimetrico della linea.
  22. C'era comunque un piccolo errore di battitura qui sul forum, avevi visto giusto, grazie per averlo segnalato !
  23. Non,no ho visto poco fa l'orario giusto....l'ho visto sulla foto....
  24. 26/09/1971 al 27/05/1971? Sono io che leggo male o è propio così?
  25. Locale 2556 - 1971 Brescia-Bergamo-Lecco Treno fotografato il 22 novembre 1971 : in corso di validità orario valevole dal 26/09/1971 al 27/05/1972. Riferimento: quadro 157 Lecco-Bergamo Brescia. Con "buona probabilità" (vedi nota) si tratta del treno 2556. Brescia (p. 11.15) Rovato (a. 11.32 - p. 11.33) Coccaglio (a.11.38) Palazzolo sull'Oglio (a. 11.50 - p. 11.52) Grumello del Monte (p. 11.59) Chiuduno (p. 12.04) Montello - Goriago (p. 12.12) Albano S. Alessandro (p. 12.18) Seriate (p. 12.25) Bergamo (a. 12.33 - p. 12.50) Ponte S. Pietro (a. 12.59 - p. 13.00) Mapello (p. 13.08) Pontida (p. 13.15) Cisano - Caprino Bergamasco (p. 13.20) Calolziocorte - Olginate (a. 13.30 - p. 13.32) Vercurago - S. Girolamo (p. 13.35) Lecco Maggianico (p. 13.40) Lecco (a. 13.47) Servizio di prima e seconda classe. Non ferma a Ospitaletto Travagliato. Fermata a Vercurago-S. Girolamo solo nei giorni festivi. NdR L'autore ha annotato con precisione luogo, data e tipo del servizio (treno da Brescia per Bergamo e Lecco). La consultazione dell'orario, grazie ai segni grafici che identificavano i treni espletati con materiale leggero, faceva fortunatamente rimanere un ristrettissimo novero di treni a materiale ordinario previsti su tutto il percorso del quadro orario (Brescia-Lecco). Di questi, escludendo i due della mattina presto (previsti a Palazzolo, luogo dello scatto, rispettivamente alle 5.05 ed alle 6.57) e quello della fascia tardo pomeridiana (18.20), le cui condizioni di luce non corrispondono con buona convinzione di esattezza della deduzione a quelle della foto, rimane appunto il 2556.
  26. Un confronto...stesso punto, inquadratura leggermente differente, vent'anni di distanza e servizi differenti... Treno "speciale" del 1990 treno ordinario del 1971
  27.  

×
×
  • Create New...