Jump to content
AndrewSkara98

Millano-Trevillo

Recommended Posts

Ciao a tutti! In questo periodo non mi sono fermato anche se non mi sono fatto sentire. Ricomincio la discussione iniziata sul vecchio forum, che si può vedere anche da qui: 

http://www.trainzitalia.com/forum/index.php?/topic/5239-fantasia-ma-non-troppo/#entry110616

 

in questo momento sto realizzando una “variante” di M. smistamento e lo sto

rendendo un deposito convogli, ma avrei bisogno di qualche esperto con i piani binari perché mi sa che sto creando un mappazzone, come direbbe Bruno Barbieri.

 

non sono in casa quindi ho fatto un disegno che spero possa aiutare a capire, ma ora vi spiego anche.

 

come vedete ci sono 4 binari di corsa (quelli neri, 1-4) che corrono paralleli in due coppie (linea storica sono i bin.1-2 e il quadruplicamento sono il 3-4). 

 

“Stazione” indica quella che nel mondo reale è Pioltello limito. Infatti il punto che sto cercando di “risolvere” è esattamente il luogo dell’incidente del gennaio dell’anno scorso...

 

Esiste una “Ditta 1” che è servita da un tronchino, che si collega ai binari 5-6 che, a loro volta, sono un ulteriore duplicamento della linea (diventano rossi quando diventano di linea).

 

i binari blu invece sono di manovra e servono a servire le ditte n* 2 e 3. Alla fine I binari 7-8 sono delle aste di manovra lunghe un paio di chilometri e formano un fascio insieme al 5-6. 

 

A me sembra poco logico e anche ridondante, c’è qualche esperto che mi saprebbe consigliare? 

Grazie! 

F64837C4-1759-4EF0-BB14-E755E7ABF343.jpeg

Share this post


Link to post

Per valutare un piano binari, cerca di immaginare come circolerebbero i treni: in linea di massima, più interferenze ci sono, meno è realistico. Poi, ovviamente, nella realtà esistono eccezioni: quasi sempre sono dettate dall'orografia o dalla presenza di strutture pre-esistenti, anche se non mancano impianti progettati cinofallicamente (si favoleggia di uno smistamento avesse la sella così acclive che per spingere i convogli fossero necessarie due D145 per volta... :rotfl: ).

 

Così, sui due piedi, avrei pensato ad uno schema del genere (ho omesso la linea veloce con i binari 1 e 2, perché non interagisce con lo scalo):

 

fanta_pioltello.thumb.jpg.864493e74a0f80a006175cf38a0055f8.jpg

 

Lo schema - rivedendolo dopo averlo postato - è ancora migliorabile(*), comunque...

 

Qualsiasi treno in arrivo da qualsiasi direzione ha accesso ai binari da 1 a 6 del fascio arrivi/partenze: i treni in arrivo/partenza da un lato non interferiscono con quelli in arrivo/partenza dal lato opposto.

La ditta 1 è accessibile dai binari 2-6

La ditta 2a è accessibile dai binari 2-6; la ditta 2b dai binari 4-6

La ditta 3 è accessibile dai binari 4-6

I binari 1a e 3b sono aste di manovra con accesso a tutti i binari

I binari 3a e 4a servono per la sosta di locomotive.

I binari 4b, 5b, 6b servono per la sosta di locomotive o carri.

 

(*) Per esempio, dal binario 1 non si va da nessuna parte; le ditte 2b e 3 possono essere collegate meglio e così pure i binari di sosta 3a/4a.

 

:ciao:

  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post

Schema un po' più dettagliato (anche se non mi soddisfa del tutto - ci starebbero bene almeno 2 o 3 binari per arrivi/partenze in più.

 

Codice colori:

grigio - binari di linea

giallo - itinerari di manovra

arancio - aste di manovra

fucsia - binari di arrivo/partenza

celeste - binari di sosta (breve e saltuaria)

blu - binari di sosta prolungata

verde - binari privati dei raccordi

 

Lato Ovest (la linea veloce (1-2) non è rappresentata):

 

Fanta_pioltello-OVEST-2.thumb.jpg.3675d26b0b272b67d56275966d27ed93.jpg

 

Lato Est (non sono rappresentate né la linea veloce (1-2), né la linea lenta (3-4) che su questo lato non ha connessioni con lo scalo).

 

Fanta_pioltello-EST-2.thumb.jpg.a6c2d3db6f4703f25bae601a6b1f1413.jpg

 

Su entrambi i lati, un treno può arrivare e partire da uno qualsiasi dei 6 binari di arrivo/partenza.

All'arrivo, la locomotiva titolare si sgancia e si ricovera su uno dei binari 3aa/4aa o 4bb/5bb/6bb,

Dal binario di arrivo i carri possono quindi essere portati su qualsiasi raccordo.

Per la partenza, vale il discorso opposto 😄.

 

Le aste di manovra 1aa e 3bb devono essere lunghe tanto quanto il binario più lungo (il 4).

 

:ciao: 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post

×
×
  • Create New...