Jump to content
Cancio

[1993]-[Regionale 6093]-[Alessandria-Novi Ligure]

Recommended Posts

Regionale 6093

Alessandria-Novi Ligure

 

large.19930605-ALe880061-R6093_NoviLigure_MaurizioBoi.jpg.81169278c0b4470e467401bdc1d272c6.jpg

 

Treno fotografato a Novi Ligure (AL) il 05 giugno 1993, in corso di validità orario Estate 1993, valevole dal 23/05 al 25/09.

Riferimento: quadro 30 Torino-Genova.

 

Alessandria (p. 15.16)

Frugarolo - Boscomarengo (p. 15.24)

Donna (non effettua servizio viaggiatori)

Novi Ligure (a. 15.33)

 

Note e noterelle varie.

Nell'orario estivo 1993, vi era un numero veramente esiguo (quattro) di regionali con origine Alessandria e termine corsa Novi Ligure: due in fascia pomeridiana ( il 6093 e il 6095, in partenza da Alessandria alle 16.22, da Frugarolo-Boscomarengo alle 16.30 ed in arrivo a Novi Ligure alle 16.36 - dalle ombre si ritiene ragionevolmente corretta l'identificazione con il primo treno, anche se in quel periodo dell'anno la differenza risulta esigua e legata più all'orientamento che alla "lunghezza").

Gli altri due o al mattino, o in fascia serale.

 

Maurizio Boi, l'autore, annota che questo era un servizio da Alessandria, ma che quelle macchine erano impiegate di solito nel servizio "a triangolo" Novi-Tortona-Arquata-Novi. 

Nel tragitto inverso, si notano solo due corse Novi Ligure - Alessandria (in partenza alle 8.17 ed alle 17.10). 

Nell'ipotesi di correttezza del 6093 come identificazione del treno qui ritratto, potrebbe essere plausibile pensare che questa elettromotrice, dopo la corsa Alessandria- Novi qui ritratta, si "reinserisse" nel giro Novi-Tortona-Arquata-Novi (era previsto in partenza da Novi Ligure il Regionale 6076 per Tortona - p. 16.03, a. 16.24).

Osservando le note di effettuazione dei due treni, si nota anche la stessa pausa nell'effettuazione nel mese di agosto, dal 09 al 20.

Share this post


Link to post

Ed ora, come fatto per il treno Pavia-Codogno, vediamo cosa c'è ai giorni nostri.

Consultato come al solito l'orario ufficiale Trenitalia, reperibile in formato PDF e gratuitamente sul sito dell'impresa ferroviaria stessa.

 

Ebbene, qui molto meni conti da fare e confronti possibili: il servizio è cessato.

 

Non vi sono più servizi con origine Alessandria e termine Novi Ligure, le due città sono collegate o grazie ai RV Torino-Genova e viceversa, o da un limitato numero di regionali Alessandria-Arquata e viceversa.

La località di servizio "Donna" - in cui ad onor del vero non si effettuava fermata nemmeno all'epoca della foto - (frazione del comune di Bosco Marengo) è del tutto scomparsa.

 

A margine annoto anche drasticamente ridotto il numero degli IC Torino Genova e, noto solo adesso scrivendo che oggi, 11 febbraio, l'InterCity  Torino Salerno, normalmente numerato 1511 aveva una periodicità "insolita", con cambio numerazione e il segno che indica località ne servita ne attraversata dal treno (ovvero il .) nelle stazioni tra Alessandria ad Arquata, per ricomparire ad Arquata con il segno di transito ( | ).

Occhiata su Viaggiatreno ed ecco visto che da Alessandria ha preso la strada di Tortona, qui ricevuto in quinta e non in servizio viaggiatori, avrà sicuramente invertito senso di marcia per poi prendere strada verso Genova.

Oggi pomeriggio stessa sorte per il 1510 Salerno-Torino, sostituito dal 35510-35512.

 

 

Anche se visto incidentalmente poi, ancor più desolante la situazione della Novi Ligure-Tortona.

Il quadro 145 è scomparso, le relazioni residue sono state incluse nel quadro orario 26 (Milano Genova).

Il perché sembrerebbe presto detto.

Il servizio ferroviario fornito da relazioni con origine a Tortona per Novi e da Novi per Tortona è ormai da anni terminato (preceduto dai Tortona-Arquata, soppressi nei primi anni del 2000).

 

I collegamenti rimanevano grazie ai treni da Novi per Milano (o Arquata instradati via Novi-Pozzolo) ed ai loro ritorni (anche se in linea di massima, più utili all'utenza novese che per quella tortonese - inteso come potenziale traffico di utenti con la necessità di recarsi a Novi Ligure, visti che erano concentrati in mattinata da Novi verso Tortona ed in tardo pomeriggio/prima serata da Tortona verso Novi).

Con i lavori del Terzo Valico Ferroviario poi, è da qualche mese stata chiusa al traffico l'intera linea, con i treni che si attestano a Tortona (e proseguendo via diretta se destinati ad Arquata) e autoservizi sostitutivi per i passeggeri diretti a Novi, previsti in coincidenza dell'arrivo dei treni da Milano.

Share this post


Link to post

×
×
  • Create New...